#2022

08/06/2022

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano.

KENKI

Leggi tutto
08/06/2022

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano.

duncandu

Leggi tutto
08/06/2022

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano.

duncandu

Leggi tutto
08/06/2022

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano.

duncandu

Leggi tutto
08/06/2022

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano.

duncandu

Leggi tutto
08/06/2022

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano.

duncandu

Leggi tutto
20/05/2022

Film sul cinema, documentari recenti e classici che tornano a vivere sul grande schermo in versione restaurata. Fra questi ultimi, L’ultimo valzer, capolavoro del cinema rock di Martin Scorsese, l’inquietante Obedience, resoconto filmato del più celebre esperimento di psicologia sociale della storia, e due mediometraggi (A noi! e Accuso Mussolini!) che incorniciano, su opposti fronti, la parabola del fascismo in Italia. Non mancheranno i grandi ritratti, come i travolgenti atti d’amore dedicati a tre star iconiche come Maurice Chevalier, Yves Montand e Leila Diniz, ‘la Bardot’ brasiliana, o quelli che percorrono l’universo di grandi maestri con Luis Buñuel e Jacques Tati. A proposito di maestri, non perdetevi À vendredi, Robinson, ovvero una delle più intense riflessioni sulla creatività, la storia, il presente e il futuro del cinema attraverso il dialogo fra due potestà e due canizie come Godard e Golestan. A cura di Gian Luca Farinelli

Leggi tutto
20/05/2022

“La storia del cinema è una terra strana e in gran parte inesplorata” scrive Peter von Bagh a proposito di Kahdeksan surmanluotia, capolavoro di Mikko Niskanen che quest’anno mostriamo finalmente in una copia restaurata 35mm. Questa edizione di Cinemalibero è un viaggio fatto di strade secondarie, attraverso opere che ci invitano a riconsiderare il canone del cinema: dalla Finlandia, ci mettiamo sulle tracce della carovana di Thamp̄ fino a un villaggio del Kerala; con Canoa respiriamo il clima di tensione e repressione del Messico del 1968; seguiamo l’esilio tedesco di un operaio turco nel film di Sohrab Shahid Saless, capofila della nouvelle vague iraniana; arrivati poi a Dakar, ci immergiamo nell’incendiario universo di Mambéty. Otto programmi, dodici film, sette nuovissimi restauri tra cui le anteprime del capolavoro Yeelen di Souleymane Cissé e Les Mains libres, primo film dell’Algeria indipendente. A cura di Cecilia Cenciarelli ed Elena Correra

Leggi tutto
20/05/2022

Il Cinema Ritrovato Kids si rivolge a un pubblico di bambine e bambini con una ricchissima proposta di proiezioni, laboratori, incontri e spettacoli teatrali. In questa edizione il focus principale sarà il cinema comico, in particolare la gag: dalle origini alle prime apparizioni di Charlot, da Buster Keaton ai cortometraggi animati della serie ceca Pat & Mat. Sarà anche l’occasione per ricordare il grande studioso e storico del cinema Giannalberto Bendazzi, scomparso lo scorso dicembre. E ancora, il meglio del festival Animateka di Lubiana, un omaggio al cinema di silhouette di Lotte Reiniger e un appuntamento speciale dedicato al più famoso viaggio sulla luna della storia del cinema. Un gruppo di giovani tra i 14 e i 18 anni ha iniziato a febbraio un percorso sul complesso e affascinante lavoro della programmazione e della comunicazione cinematografica. In occasione del festival presenteranno una rassegna composta da titoli selezionati tra quelli in programma al festival, intorno ai quali realizzeranno pillole video, interviste agli ospiti e al pubblico e recensioni.

Leggi tutto
05/05/2022

Il Cinema Ritrovato Kids si rivolge a un pubblico di bambine e bambini con una ricchissima proposta di proiezioni, laboratori, incontri e spettacoli teatrali. In questa edizione il focus principale sarà il cinema comico, in particolare la gag: dalle origini alle prime apparizioni di Charlot, da Buster Keaton ai cortometraggi animati della serie ceca Pat & Mat. Sarà anche l’occasione per ricordare il grande studioso e storico del cinema Giannalberto Bendazzi, scomparso lo scorso dicembre. E ancora, il meglio del festival Animateka di Lubiana, un omaggio al cinema di silhouette di Lotte Reiniger e un appuntamento speciale dedicato al più famoso viaggio sulla luna della storia del cinema. Un gruppo di giovani tra i 14 e i 18 anni ha iniziato a febbraio un percorso sul complesso e affascinante lavoro della programmazione e della comunicazione cinematografica. In occasione del festival presenteranno una rassegna composta da titoli selezionati tra quelli in programma al festival, intorno ai quali realizzeranno pillole video, interviste agli ospiti e al pubblico e recensioni.

Leggi tutto
29/04/2022

La selezione di quest’anno dei Ritrovati e Restaurati presenta grandi maestri come Renoir, Visconti, Buñuel, Bertolucci, Pasolini, Stevens, Sirk, von Stroheim e Murnau accanto ad autori meno celebrati ma non meno sorprendenti: Kira Muratova, con i suoi primi Brevi incontri (sorta di musicarello sui tormenti di una giovane dirigente del partito comunista sovietico) e Lunghi addii; Tuija-Maija Niskanen, con il ritratto femminile di Avskedet; Vojteˇch Jasný, che con Až prˇijde kocour firma un film di assoluta libertà con protagonista un gatto! Celebre come attore, meno come regista, con Buck and the Preacher Sidney Poitier ci offre un western stupefacente in cui afro-americani e indiani si alleano (contro i bianchi cattivi). E ancora, Argento, Lynch, Waters, Russell: sono solo alcuni dei nomi dello speciale programma pop che abbiamo in serbo per i nostri spettatori.

PRATELLO POP Per mostrare tutta la bellezza dei restauri di questa edizione, ai nostri schermi abituali abbiamo aggiunto quello del Cinema Europa, dove Il Cinema Ritrovato è nato trentasei anni fa e che, nelle serate, accoglierà la programmazione di Pratello Pop, una sottosezione di Ritrovati e Restaurati che guarda ai nuovi piaceri della cinefilia, con sette film eccentrici, travolgenti, visionari firmati da William Cameron Menzies (Invaders from Mars), Ken Russell (Tommy), Dario Argento (Tenebre), John Waters (Pink Flamingos), Gerard Damiano (Deep Throat), David Cronenberg (Videodrome) e David Lynch (Twin Peaks: Fire Walk With Me).

A cura di Gian Luca Farinelli

Leggi tutto
28/04/2022

Nell’edizione di quest’anno, da un lato attingeremo alla collezione dell’Università di Paderborn dedicata ai film a passo ridotto realizzati tra il 1964 e gli anni Duemila da cineaste sperimentali di lingua tedesca quali Ute Aurand, Elfi Mikesch, Christine Noll Brinckmann e molte altre. Dall’altro lato celebreremo i cent’anni del formato 9,5mm con restauri provenienti dalle collezioni di Home Movies, INEDITS, Fondation Jérôme Seydoux-Pathé e copie d’epoca provenienti da Lichtspiel / Kinemathek Bern che saranno riprodotti con un proiettore 9,5mm: ancora una volta le apparecchiature si riveleranno non meno prodigiose dei film. A cura di Mariann Lewinsky e Karl Wratschko

Leggi tutto
28/04/2022

Omaggio a un uomo che diresse oltre centosessanta film in meno di cinque anni e che merita fama imperitura per aver introdotto nel cinema il genere poliziesco. Dopo una carriera da costumista e regista di popolarissimi spettacoli teatrali, Victorin-Hippolyte Jasset (1862- 1913) creò i primi serial polizieschi della storia del cinema, con protagonisti il detective Nick Carter e il crudele genio del male Zigomar, e un mediometraggio sull’intrepida cacciatrice di spie Protéa. Altrettanto affascinanti e sensazionalistici appaiono i titoli dei suoi film perduti: Meskal il contrabbandiere, Docteur Phantom, L’avvoltoio della Siria. Nel 1910 Jasset andò in Tunisia, e i film (in parte perduti) che vi girò insieme a Georges Hatot sono ben documentati da numerose immagini recentemente riscoperte negli archivi del fotografo Albert Samama Chikli. A cura di Émilie Cauquy, Hiroshi Komatsu e Mariann Lewinsky

Leggi tutto
28/04/2022

Se siete alla ricerca di capolavori, quest’anno troverete film di figure eccelse come Dreyer, Flaherty, Nazimova, Vertov, Delluc, Murnau, Dwan e Stroheim. Ma uscendo dai consueti canoni potrete anche scoprire opere di Zhang Shichuan, Teuvo Puro, Warren A. Newcombe e una selezione di cortometraggi tra cui due film a silhouette della pioniera dell’animazione Lotte Reiniger. Dedichiamo uno speciale omaggio ad Albert Samama Chikli e a sua figlia Haydée Tamzali che cento anni fa realizzarono Zohra, il primo film di finzione tunisino. A cura di Mariann Lewinsky e Karl Wratschko

Leggi tutto
28/04/2022

Anno cruciale per viaggiare indietro nel tempo, dato che nel 1902 apparve uno degli astri più luminosi degli albori del cinema, “Star Film 399-411” ossia Viaggio nella luna di Georges Méliès, e insieme ai fantastici film a trucchi e alle splendide féerie dello stesso Méliès, nonché alle imitazioni di Gaston Velle (con i fratelli Lumière) e di Ferdinand Zecca (con Pathé), sarà tra i punti forti del programma. La grande varietà di generi già offerta da Pathé frères è un altro aspetto importante della produzione del 1902, che preannuncia la straordinaria espansione e il successo mondiale del cinematografo negli anni a venire. A cura di Mariann Lewinsky e Karl Wratschko

Leggi tutto
28/04/2022

Peter Weiss (1916-82), pittore, poeta, romanziere, drammaturgo e regista di origine tedesca, fu un pioniere dell’arte e del cinema sperimentale svedesi degli anni Cinquanta. I suoi cortometraggi sperimentali raffigurano con una ricca poesia visiva il corpo e la condizione umana, mentre gli eccellenti corti documentari offrono una magnifica testimonianza dell’attenzione di Weiss per i dettagli e della sua capacità di trovare la dignità umana anche nelle circostanze più difficili. In questo programma figurano film di entrambe le categorie, ma il pezzo forte è il lungometraggio Hägringen (1959), straordinaria e personalissima ‘sinfonia urbana’ sull’incontro di un giovane con la città di Stoccolma e con la società in senso lato. I film, provenienti dalla collezione dello Svenska Filminstitutet, saranno presentati in copie d’epoca e in recenti restauri digitali. A cura di Jon Wengström

Leggi tutto
28/04/2022

Kenji Misumi (1921-75), del quale lo scorso anno ricorreva il centenario, è uno dei maestri misconosciuti del film storico giapponese. Soprannominato ‘piccolo Mizoguchi’, per la maggior parte della sua carriera lavorò alla Daiei confezionando negli anni Sessanta film di forte impatto stilistico, caratterizzati da una gravità morale che non appare mai forzata. Specializzato nel chambara (il film di cappa e spada), nel quale infuse singolari sfumature freudiane e un inventivo repertorio d’immagini widescreen, creò anche film convincenti incentrati sulle moderne arti marziali e sulle esperienze romantiche femminili. Allievo di Teinosuke Kinugasa, ne condivise il gusto per le immagini espressioniste ma sviluppò uno stile personale. Il pezzo forte della retrospettiva sarà la cosiddetta ‘trilogia della spada’, recentemente restaurata in 4K da Kadokawa, che comprende alcuni dei capolavori di Misumi. A cura di Alexander Jacoby e Johan Nordström

Leggi tutto
28/04/2022

Fondata nel 1918 come Regno dei Serbi, Croati e Sloveni, la Jugoslavia costituì una delle nazioni dell’Europa moderna più composite dal punto di vista sociopolitico, culturale ed etnico. Gli anni Cinquanta e Sessanta videro la nascita di nuovi formidabili artisti e di innovazioni estetiche declinate su piani diametralmente opposti, con il sostegno di un sofisticato studio system nazionale. Gli artisti trattarono questioni rilevanti confrontandosi con la realtà jugoslava contemporanea, infrangendo tabù e creando nuovi strumenti di espressione cinematografica. Questa rassegna, in cui figurano nuovi splendidi restauri e copie d’archivio, ci porta dal cinema classico del dopoguerra alla ‘nuova onda’ jugoslava e celebra le opere di grandi registi. A emergere sono film che hanno il potere di dire la verità – risvegliando la mente e accendendo lo spirito –, qualità che distingue i grandi capitoli della storia del cinema mondiale. A cura di Mina Radović

Leggi tutto
28/04/2022

La sua voce evoca angeli e demoni, il suo corpo e il suo volto sono quelli di un bambino oppresso dal senso di colpa. Definito negli anni Trenta da Charlie Chaplin “il più grande attore vivente”, ispirò giganti della letteratura come Bertolt Brecht, Graham Greene ed Elfriede Jelinek. Ma Peter Lorre è anche ‘l’uomo perduto’, titolo che scelse per la sua unica esperienza di regia. La sua vita, i suoi film, i suoi sogni irrealizzati e la sua presenza fisica rappresentano nel loro complesso una delle più fedeli rappresentazioni dell’uomo novecentesco. Al posto del completo trionfo ci sono le luci e le ombre che attraversano l’Europa centrale tra modernismo e fascismo, dipendenza ed esilio, cultura del denaro e fama. Passato dal teatro d’improvvisazione viennese al declino dello studio system classico, Peter Lorre è uno specchio in cui si riflettono volti e maschere del suo secolo. “Perseguitato dal precoce successo di M (1931) di Fritz Lang, morì a cinquantanove anni ormai ridotto a una caricatura di Hollywood”: questa definizione convenzionale non è del tutto falsa, ma si lascia sfuggire il 90 per cento di ciò che questo programma spera di riportare in vita. A cura di Alexander Horwath

Leggi tutto
28/04/2022

Per alcuni preziosi anni le sale cinematografiche tedesche furono attraversate da uno spirito decisamente spensierato, sensuale e frivolo. Le commedie musicali della tarda Repubblica di Weimar che presenteremo al festival, prodotte nel breve periodo compreso tra l’avvento del sonoro e l’ascesa al potere del nazismo, sono alcune perle nascoste di quell’epoca. Radicati nella tradizione dell’operetta ottocentesca ma adattati al gusto estetico e ai costumi contemporanei, questi film presentarono al pubblico comici e cantanti popolari e celebrarono la modernità urbana, sofisticata ed edonistica della scena culturale weimariana. La selezione raccoglie un’ampia varietà di stili comici e musicali e si concentra in particolare sul ricco contributo di registi, sceneggiatori, produttori, compositori e attori ebrei, che dopo il 1933 dovettero scontrarsi quasi tutti con il divieto di lavorare in Germania. Tanto che questo genere cinematografico può essere visto come il barlume di una storia alternativa del cinema, uno sguardo su un mondo perduto.  A cura di Lukas Foerster

Leggi tutto
28/04/2022

Hugo Fregonese passò da un paese all’altro con la stessa facilità con cui altri registi cambiavano studio cinematografico. Perfetta incarnazione del ‘vagabondo a cavallo’, come recita il titolo di un suo film, fu un eterno nomade e di nomadi e fughe parlò nei suoi film. Maestro del thriller poliziesco e di un western rude e vigoroso, con una carriera che abbraccia oltre quattro decenni e molti paesi di produzione – dalla natia Argentina all’America, dalla Spagna all’Italia, dal Regno Unito alla Germania Ovest –, Fregonese è stato vittima di una sottovalutazione che sconfina nell’oblio. Questa rassegna è un primo passo verso il riconoscimento della sua importanza e di un cinema che esprime punti di vista e passioni dei personaggi, unendo l’estetica dei film a basso costo al fatalismo, al mito e alla violenza brutale. Il nome di Fregonese è spesso associato ai dieci film girati durante la sua permanenza quinquennale a Hollywood negli anni Cinquanta. Questa rassegna raccoglie alcuni dei migliori titoli di quel periodo accanto a film girati altrove. Sorprendentemente coerente per un artista girovago come Fregonese, che promette di essere una delle principali rivelazioni del Cinema Ritrovato 2022. A cura di Dave Kehr e Ehsan Khoshbakht

Leggi tutto
28/04/2022

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
19/04/2022

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
13/04/2022

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
10/03/2022

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
16/04/2021

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
16/04/2021

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
17/07/2020

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
17/07/2020

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
10/07/2020

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
06/11/2019

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
11/06/2019

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
07/06/2019

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
31/05/2019

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
22/05/2019

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
22/05/2019

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
22/05/2019

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
20/06/2018

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
20/06/2018

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
13/06/2017

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
09/06/2017

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
09/06/2017

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
01/06/2017

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
01/06/2017

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
18/05/2017

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
17/05/2017

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
19/01/2017

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
12/01/2017

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
21/12/2016

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
20/12/2016

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
12/12/2016

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
12/12/2016

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
05/12/2016

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
30/11/2016

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
03/11/2016

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
02/11/2016

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
31/10/2016

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
28/10/2016

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
20/09/2016

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
15/09/2016

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
10/06/2016

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
10/06/2016

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
10/06/2016

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
08/06/2016

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
23/06/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
22/06/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
04/06/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
04/06/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
04/06/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
04/06/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
04/06/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
04/06/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
04/06/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
04/06/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
04/06/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
04/06/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
04/06/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
04/06/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
04/06/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
04/06/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
04/06/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
04/06/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
04/06/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
04/06/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
04/06/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
04/06/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
04/06/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
04/06/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
04/06/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
04/06/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
28/05/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
28/05/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
28/05/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
28/05/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
28/05/2015

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
08/11/2019

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
16/06/2018

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
14/06/2018

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
12/06/2018

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
11/06/2018

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
10/06/2018

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
08/06/2018

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
02/06/2018

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
22/06/2017

Simbolo della rinascita di un paese dal dopoguerra agli anni Sessanta, diventata da bellezza popolare icona di glamour internazionale, Sophia Loren è una delle immagini dell’Italia più diffuse nel mondo. Eppure nella sua carriera di attrice è possibile scovare tesori nascosti, curiosità dimenticate, e nelle sue interpretazioni sfumature inattese. La sua filmografia è in realtà varia e segue fasi ulteriori: gli anni del melodramma, le prorompenti apparizioni all’epoca del neorealismo rosa affiancata da Mastroianni, la rivelazione come attrice drammatica nella Ciociara e il coronamento in Una giornata particolare. E intorno i film hollywoodiani di Cukor, Donen e ovviamente Chaplin, e tanti ruoli in film italiani da riscoprire per gli spettatori di tutto il mondo. Perché i personaggi di Sophia Loren, più che mai, vanno visti sul grande schermo. A cura di Emiliano Morreale

Leggi tutto
Filtra:
Tags
Seleziona
'Ladies Must Love‘A Santanotte#iorestoinsala00712 dicembre120 anni di Gaumont Seydoux120 Gaumont16mm189618991919193435mm70mmA mosca ciecaÀ propos de NiceAbbas KiarostamiAboubakar SanogoAcademy Film ArchiveAcademy of Motion PicturesAddio giovinezzaAfricaAgnés VardaAhmed El MaanouniAki KaurismäkiAlain BergalaAlain DelonAlan ClarkeAlan J. PakulaAlba RohrwacherAlbert CappellaniAlbert PierruAlbert Samama ChiklyAlberto BurriAlberto Sordialdo bernardiniAldo FabriziAlejandro JodorowskyAlessandro BlasettiAlessandro MarottoAlexander HorwathAlfred HitchcockAlice RohrwacherAlice SchwarzerAlienAlissa SimonAlla scoperta del Cinema Ritrovato 2020Along for the RideAlta FormazioneAltanAlvaro VitaliAmal GuermaziAnders als die AndernAndré LabartheAndrea MeneghelliAndrea PazienzaAndrej TarkovskijAngela AllenanimazioneAnna KarinaAnna MagnaniAnna MasecchiaAnna ZanoliAnnette MichelsonAnnie HallAnselma Dell'OlioAnthony AsquithAntonio PietrangeliAntti AlanenAnxiety - DelhorehApocalypse NowArab-Israeli dialogueArcheoscopioarchiviArena del SoleArena PucciniArrigo FrustaarteArthur Millerarti visiveAscensore per il patiboloAspettando il Cinema RitrovatoAssunta SpinaAudience Development & Innovation LabAuditorium DamsLabAudrey HepburnAugusto Geninaavant-gardeBachelor's AffairsBarcArenaBaris AzmanBattleship PotemkinBBCBeaubourgBecoming Cary GrantBehind the scenesBella di giornoBelle de JourBerlinaleBernard EisenschitzBernard TavernierBernardo BertolucciBertrand TavernierBFIBFI National ArchiveBiblioteca RenzibigliettiBill MorrisonBilly Wilderblaq outBlock-notes di un registaBlood on the MoonBlow-UpBluebird PhotoplayBolognaBologna fotografataBook FairBoy and GirlBreak upBrigitte BardotBrigitte LacombeBruce WeberBuster KeatonC'era una volta il WestCameoCamillaCaravanCarbon Arc ProjectorCarl Laemmle Jr.Carl Laemmle JuniorCarl Theodor DreyerCarlo di CarloCarlo LucarelliCarlotta FilmsCarosellocartellonistiCary GrantCatherine WylerCecilia CenciarelliCecilia ManginicensuraCent'anni di cinemaCento anni faCento anni fa 1916Cento anni fa: 1921Cento anni fa: 1922Centre de documentation et de recherche sur le cinéma chinoisCentre PompidouCentro Sperimentale di CinmatografiaChantal AkermanCharles ChaplinCharles VanelCharlie ChaplinChe fine ha fatto Baby Jane?Cheap FestivalCho Hyun JinChris HegedusChris MarkerChristian WahnschaffeChristopher NolanCielo sulla paludeCiné-ArchivesCineclub a distanzacineconcertoCinEDcinefiliaCinefilia RitrovataCINELICIOUSPICSCinemacinema arabocinema argentinocinema Arlecchinocinema cineseCinema cubanocinema finlandesecinema francesecinema iranianoCinema italianoCinema JollyCinema liberoCinema Lumièrecinema messicanoCinema Modernissimocinema mutoCinema RediscoveredCinema Ritrovato KidsCinema Ritrovato Kids and YoungCinema sovieticocinema tedescocinema ungheresecinemaliberocinemaniaCinemateca Brasileiracinemateca portuguesaCinematekCinémathèque françaiseCinémathèque suisseCinemazerocinetecheCinnotecaCircoCirkelineClark GableClaudia CardinaleCléo dalle 5 alle 7Clint EastwoodColetteCome le foglie al ventoConsigli per giovani cinefiliCovid-19CR KidsCR youngCreative EuropeCriterion Collectioncritica cinematograficaCronaca familiareCronica de HoycrowdfundingCultCultural WeeklyCyfrowe Repozytorium FilmoweD.A. PennebakerdailyDario ArgentoDario FranceschiniDave KehrDavid BordwellDavid LynchDavid MarriottDavid Wark GriffithDawson City – Il tempo tra i ghiacciDawson City: Frozen Timeday by dayDeliveranceDenis HopperDennis DorosDennis HopperdesistfilmDestinazione LunaDeutsche KinemathekDI FactoryDiane ArbusDie Kleine VeronikaDino Risidiritti civiliDirk BogardeDisgelo russoDissonant Scores of Dario ArgentodivedizionarioDocumentaridocumentariodocumentario colonialedocumentaryDocumenti e DocumentariDon SiegelDonald SosinDonald SutherlandDork ZabuyanDossier Jerry EpsteinDouglas SirkDream MakersDVD awardsE’ PiccerellaEasy RiderEbrahim GolestanEdEddie MullerEdgar Rice BorroughsEdgardo CozarinskyEdith ScobEditions CommunesEdmund MeiselEduardo De FilippoEdward SedgwickEffetto notteEhsan KhoshbakhtĖjzenštejnEl MundoElena CampeggiElia KazanElizabeth TaylorElla Bergmann-MichelElmo LincolnElvira NotariEmanuela RossiEmi De SicaEmiliano MorrealeEmilio FernándezEmilio GhioneEnrico CarusoEnrico CerasuoloEraserheadEric Von StroheimErich Von StroheimErnie PyleErnst LubitscherotismoEttore ScolaEuropa CinemasEvgenij BauerEYE FilmmuseumFantozziFascino biondoFederico FelliniFelix E. FeistFerdinand GuillaumeFerdinand ZeccafespacoFestivalFestival di AnnecyFestival di CannesFestival LumièreFIAFFIAF Prizefilm blogFilm educationfilm heritagefilm restorationFilmarchiv AustriafilmmakersFilmoteca de la UNAMFino all'ultimo respiroFlickFloribundafocusFondo CristaldiFondo TaddeiForce of EvilForough FarrokhzadFortunyfotografiaFox FilmFranca FaldiniFranca ValeriFrancesca BertiniFrancesco CasettiFrancesco RosiFrancis Ford CoppolaFranco CristaldiFrançois TruffautFrank BorzageFrankenstein JuniorFratelli DardenneFratelli LumièreFREDFred AstaireFrédéric MaireFrederica BonnaudFrederick WisemanFrenchman's CreekFriedrich Wilhelm MurnauFritz LangFrou FrouFujicolorFulvio LucisanoFun SundayfuoriFuori Cinema | Film in TVGai DimanchegalleryGaumontGelato Ritrovatogemelli WanGene KellyGenocidio armenoGeoff AndrewGeorg Wilhelm PabstGeorge MarshallGeorge StevensGeorges FranjuGeppi CucciariGermaniaGian Luca FarinelliGianni AmelioGiapponeGideon BachmannGigiGina LollobrigidaGiorgio DirittiGiorni d'amoreGiovanna FossatiGiovanni PastroneGiungla d'AsfaltoGiuseppe AmatoGiuseppe MorandiGiuseppe TornatoreGli amici di Eddie CoyleGod Save the GreenGoffredo FofiGoodbye YouthGosfilmofondGreaseGreta GarboGroße Freiheit Nr. 7Grover CripsGrover CrispguerraGuido AristarcoGuido LeviGuillermo del ToroGuy BorléeHana ChirinuHaneyoHarold LloydHarvé PichardHeaven over the MarshesHenri LangloisHenry FondaHenry KingHéritage de la ChouettehighlightsHoliday for HenriettaHollywood Foreign Press AssociationHollywood PartyHomemoviesHugo FregoneseHumprey BogartHusbandsHyun Jin ChoI clownsI compagniI due timidiI fidanzati della morteI forzati della gloriaI pittori di cinemaI pugni in tascaI rapinatoriI topi grigiI viciniIl 7° viaggio di SinbadIl bell'AntonioIl capro espiatorioIl Cinema RitrovatoIl Cinema Ritrovato 2020Il Cinema Ritrovato 2021Il Cinema Ritrovato 2022Il Cinema Ritrovato all'AmbasciatoriIl Cinema Ritrovato Fuori SalaIl Cinema Ritrovato KidsIl Cinema Ritrovato KIds & YoungIl Cinema Ritrovato On TourIl Cinema Ritrovato streamingIl Cinema Ritrovato YoungIl circoIl delitto del signor LangeIl dottor StranamoreIl GelatauroIl grande dittatoreIl grande gauchoIl jazz al cinemaIl laureatoIl meraviglioso paeseIl padrinoil recupero dell’epicail restauroIl ribelle di AlgeriIl secondo tragico FantozziIl Settimo SigilloIl terzo uomoIncontri sul restauroIngmar BergmanIngrid BergmanInizio di primaveraInstagramersInstituto Moreira SallesInternazionale della CinefiliaInterviewIntervistaintervista a Meg MorleyIo e Annieiranian cinemaIrene DunneIsabella RosselliniIsabelle HuppertIsole della lagunaIstituto luceIt Always Rains On SundayIvan MozžuchinIvo BlomJack CardiffJacques BeckerJacques RancièreJacques RivetteJacques RozierJames BondJames MockoskiJames WhaleJames WhiteJane BirkinJane CampionJane FondaJean DouchetJean EpsteinJean GabinJean RenoirJean VigoJean ViviéJean-Luc GodardJean-Michel Frodon‎Jérôme SeydouxJerry LewisJhon BaileyJimi HendrixJoan CrawfordJohn BadhamJohn BaileyJohn BolesJohn BoormanJohn Cassavetesjohn fordJohn HustonJohn LandisJohn M. StahlJohn StahlJohnny GuitarJohnny Guitar e la musicaJohnny WeissmullerJonas CarpignanoJonathan NossiterJonathan RosenbaumJoseph LoseyJosh MorrisonJRJuliette AndriotJung MinhwaKanji MisumiKenji MizoguchiKevin BrownlowKhachikianKid Auto Races at VeniceKien RussellKiju YoshidaKim Ki-youngKim Soo-yongKing of JazzKino Kieta OkotoKomiyaKorean Film Archivekrazy serialKuo Kwan Leungl'ape reginaL'appartamentoL'AtalanteL'Immagine RitrovataL'uomo che verràL'uomo dei cinque palloniL’âge d’orL’assedio dell’AlcazarL’enfant agitéL’uccello dalle piume di cristalloLa Corazzata PotëmkinLa CroixLa dolce vitaLa donna che visse due volteLa febbre del sabato seraLa Fête à HenrietteLa Gerusalemme liberataLa LineaLa macchina dello spazioLa maschera e il voltoLa moglie di ClaudioLa notte dei morti viventiLa nuit américaineLa PimpaLa PiscineLa ragazza in vetrinaLa RepubblicaLa Rochelle CinémaLa saggezza nel sangueLa tragica fine di Caligula ImperatoreLa traversata del terroreLa veritàLadri di bicicletteLanterna a carboneLanterna ad arco voltaicoLast WordsLe crime de Monsieur LangeLe Mondele partiture dissonanti di Dario ArgentoLe sang des bêtesLe silence est d'orLen Lye CentreLeo McCareyLet’s Get LostLetters from BaghdadLezione di cinemaLezioni di cinemaLezioni di pianoLiberazione di BolognaLibrary of CongressLibri sotto le stelleLights Out in EuropeLiliana CavaniLisa Stein HavenLo specchio della vitaLobster FilmsLorenzo CodelliLos MusidorosLouis FeuilladeLouise BrooksLuca GuadagninoLucciolaLuchino ViscontiLuciano EmmerLuciano TovoliLucien LogetteLucio FulciLuigi di GianniLuis BuñuelLumière! L'invenzione del cinematografoLunetta GamberiniLyda BorelliMa Vie En Allemagne Au Temps De HitlerMadame de...MaddalenaMadeleine ProbstMae WestMagnifica OssessioneMagnificent ObsessionMalombraMancia competenteManetti Bros.Manfredo ManfrediManoel de OliveiraMarcel CarnéMarcel HanounMarcello BaldiMarcello MastroianniMarco BellocchioMarco FerreriMarco GiustiMarco Tullio GiordanaMargarethe von TrottaMaria Pia AmmiratiMariam GhaniMariann LewinskyMarianne KhouryMariapaola PieriniMarie EpsteinMarie-Claire KuoMarilyn MonroeMarina VladyMarino NeriMario SoldatiMaritiMark McElhattenMark MorrisMarlene DietrichMarlon BrandoMarnieMartin ScorsesemasterclassMatt DillonMatteo GarroneMauritz StillerMaurizio PonziMax LinderMax OphülsMax SchreckMed HondoMeet Me in St. LouisMelissa AndersonMemphis BelleMGMMichael FitzgeraldMichael PogorzelskiMichael RogosinMichel CimentMichelangelo Antonionimigrazione italianaMiguel MarìasMike NicholsMilanoMildred PierceMilestone Film & VideoMilos FormanMiracolo a MilanoMishimaMitra FarahaniMK2Modern TimesModernissimoMoMaMontaggio BazinMonterey PopMontgomery CliftmostraMostra Mercato dell'Editoria CinematograficamotociclismomovietoneMukashi no UtaMurnau StiftungmusicmusicamusicalmusiciansMusidoramuti musicatiMutiflixNanni MorettiNano CampeggiNapoliNapoli che cantaNárodní Filmový ArchivNational Film and Sound Archive of AustralianazismoNeighborsNeil McGloneneorealismoNetflixNice girls don’t stay for breakfastNick CarterNick VivarelliNicola MazzantiNicolas SeydouxNicolas Winding RefnNicole VedrèsNight of the Living DeadNino OxilianoirNoir TeheranNosferatunouvelle vagueNouvelle vague iranianaỌlá BalógunOlaf MollerOmar SharifOne-Eyed JacksonlineOrchestraOrson WellesOscar MicheauxOsiride PevarelloospitiOsvaldo CavandoliOtto libri sotto le stelleOtto PremingerOusmane SembèneOut of the PastPamela HutchinsonPaola BonomiPaolo MereghettiPaolo VillaggioParadiso dei CinefiliParigi è sempre ParigiParis 1900Park Circusparole e voci dal festivalPathé FilmPatrick CazalsPatrick JeudyPaul HaggisPaul MeyerPaul SchraderPaulette GoddardpellicolaPer qualche dollaro in piùPer un pugno di dollariPere PortabellaPeter BargovPeter BogdanovichPeter BragovPeter ConheimPeter FondaPeter LorrePeter von BaghPhilippe GarnierPhilippe Le GuayPiazza MaggiorePiazzetta PasoliniPier Paolo PasoliniPietro GermipillolePola NegriPolidorpositifposterPotëmkinPotenza e gloriaPower and the gloryPratello poppremiazioneprenotazioniPresentazioni di libripress reviewPrévertproduttoriProgetto CristaldiProgetto Keatonprogrammaproiezioni del corpo femminile nel cinema delle originipubblicazionipubblicoPugliaQuestione tedescaquiz cinefiloRaffaele AndreassiragazziRaging BullRaiRai TecheRainer RotherRainer Werner FassbinderRajendra RoyRancho NotoriusRaoul PeckRapsodia satanicarassegnarassegna stampaRaymond BernardRe:Voir VideorecensionerecensioniregistiremakeRenato CasaroRenato CastellaniRené ClairRenzo RenziRenzo Rossellinirestaurorestorationrestoration of TransatlanticRevenge of the Creature 3DRiccardo CostantiniRidley ScottRitrovati & RestauratiRitrovati e RestauratiRitrovato 2017River of No ReturnRobert AltmanRobert De NiroRobert MitchumRoberto De GaetanoRoberto RosselliniRocco e i suoi fratelliRodrigo MercêsRoland SejkoRoman PolanskiRomano ScavoliniRomolo MarcelliniRomy SchneiderRosalie VardaRosauro CastroRoscoe ArbuckleRositaRoy MenariniSafi FayeSala CerviSala MastroianniSala Scorsesesale cinematograficheSalesmanSam PeckinpahSamson SamsonovSamuel KhachikianSan Francisco Silent Film FestivalSangue sulla LunaSara GomezSara IommiSaturday Night FeverScarfacesceneggiataSchermi e LavagneScott SidneySean ConnerySecondo amoreSeedSegundo De ChomónSergej M. EjzenštejnSergio AmideiSergio CavandoliSergio LeoneserialSessue HayakawasetSeulShe Done Him WrongSherlock HolmesShirley ClarkeShivendra Singh DungarpurSiciliaSidney LumetSidney PoitierSignore e signorisilentsilent filmSilvia CalderoniSimona FrascaSimone SignoretSir Christopher FraylingSono zen’yaSophia LorenSotto le stelle del cinemaSotto le stelle del cinema 2021Southern GothicSpike LeeSquandered SundaySSC2020Stanley DonenStanley KubrickStanlio e OllioStarsStefania SandrelliStefano Accorsistefano bognarStellan SkarsgårdStephen frearsStephen HorneStevan RileySteve McQueenStoria del cinemaStorm in our townStreet AngelStuart HeislerStuckySud CoreaSummer SchoolSuper8SuspiriaSydney PollackTamizo IshidaTara JudahTarzan of the ApeTeatroTeatro Comunale di BolognaTechnicolorTeleramaTempi moderniTenente KižeTenettennessee williamsTerence FisherTerence HillTerza liceoTewfik HakemThe 7th Voyage of SinbadThe ApartmentThe Asphalt JungleThe AwakeningThe Bird with the Crystal PlumageThe Blues BrothersThe BratThe Buster Keaton ShowThe CameramanThe Film FoundationThe Film Foundation’s World Cinema ProjectThe Forgotten FrontThe GoatThe GodfatherThe Great DictatorThe GuardianThe Night BeforeThe Orplid MysteryThe PatsyThe PianoThe Road BackThe Siege of the AlcazarThe Story of G.I. JoeThe TruthThe UnvanquishedThe Village VoiceThe Woman Under OathThe Wonderful CountryThe YakuzaThierry FremauxThomas SotinelTiago BaptistaTieshan gongzhuTimothy BrockTintinToniTonino Delli ColliTonino GuerraTony RaynsTorinoToro scatenatoTransatlanticTrizonaTrizoniaTrouble in ParadiseTuckerTunisiaUgetsu MonogatariUgo Pirrougo tognazziUmberto EcoUn tranquillo weekend di pauraUnder the BridgesUniversalUnter den BrückenUrsula AndressValentina FrascaroliValeria GolinoVampir-CuadecucVan PeeblesVarietyVedi Napule e po’ moriVeneziaVenezia 2019Venezia ClassiciVertigovideovideo spotVilliam WylerVincente MinnellVincente MinnelliVincenzo MollicaVintage Printvintage printsVisages VillagesVittime del peccatoVittorio BersezioVittorio BoariniVittorio CaprioliVittorio De SetaVittorio De SicaVittorio StoraroVivien LeighVoglio la testa di GarciaVolker SchlöndorffWalter LangWarren BeattyWes AndersonWest IndieswesternWhat ever happened to Baby JaneWilliam K. HowardWilliam WylerWise BloodWolfgang Staudtewolves of KulturWoody AllenWorld Press PhotoWritten on the WindYakuzaYasujiro OzuYoussef ChahineYves MontandZabità NedeleZero for ConductZero in condottaZigomar