22/05/2019

Aspettando Il Cinema Ritrovato 2019: “16mm. Piccolo grande passo”

Quest’anno inauguriamo una nuova sezione, dedicata al cinema a passo ridotto. Nel Ventesimo secolo la pellicola analogica a passo ridotto fu un mezzo espressivo molto importante: la storia del cinema sarebbe completamente diversa se i registi non avessero potuto impiegare questi formati più economici. Il nostro obiettivo è proiettare i film nel loro formato originale, esperienza che negli ultimi anni ci ha condotto su strade sempre meno convenzionali. La nostra prima selezione è volutamente molto ampia e comprende pellicole dagli anni Trenta ai Duemila. Seguiteci nella Berlino del 1936 e del 1968, scoprite i film quasi sconosciuti di Maria Lassnig e le animazioni di Martha Colburn intrise di cultura pop, sperimentate la maestria di Peter Hutton e di Margaret Tait. E soprattutto godetevi il suono crepitante di un proiettore 16mm in sala e l’aspetto singolare delle immagini a passo ridotto su uno schermo cinematografico.

Qui la sezione in dettaglio.