Immagini dal festival

Dai social

Follow us on Facebook

21 hours ago

Cineteca di Bologna

#anniversari
19 GENNAIO 1919-2019:
#100ANNI DI ANTONIO PIETRANGELI

“Bisognerebbe ricordare che il fenomeno cinema presenta un interesse che va oltre il fatto particolare dell’essere o non essere, caso per caso, il film un’opera d’arte: e cioè un interesse sociale, morale e politico. […] Bisognerebbe studiare l’influenza del cinema sulla folla, la forza di penetrazione dei suoi contenuti di segno vivo – più superficiale o più penetrante – che certi film lasciano nell’animo del pubblico, osservare le correnti di idee che essi incanalano in certi paesi, la trasformazione che operano nei caratteri e nelle abitudini. Ecco il compito del vero critico cinematografico”.
A scrivere, nel marzo 1945, è un critico di ventisei anni sulle pagine della rivista 'Star', fondata da Ercole Patti. Tra la guerra e l’immediato dopoguerra, il giovane firmava articoli anche per 'Bianco e nero' e 'Cinema', recensendo i film usciti a Roma con una spiccata attenzione ai fermenti neorealisti. Senza perdere le occasioni, all’indomani della caduta del regime, per riflettere sul ruolo della critica, dimostrando peraltro un non banale interesse verso gli studi sulla ricezione. Quel critico si chiamava #AntonioPietrangeli, nato il 19 gennaio di cento anni fa.
Leggi l'approfondimento di Lorenzo Ciofani del team critico di #CinefiliaRitrovata: bit.ly/pietrangeli100

Nella gallery, alcune splendide immagini con #StefaniaSandrelli protagonista del film 'Io la conoscevo bene' di Pietrangeli (1965), da negativi originali del Fondo Titanus conservato all'Archivio fotografico della Cineteca di Bologna.
... See MoreSee Less

#anniversari
19 GENNAIO 1919-2019:
#100ANNI DI ANTONIO PIETRANGELI

“Bisognerebbe ricordare che il fenomeno cinema presenta un interesse che va oltre il fatto particolare dell’essere o non essere, caso per caso, il film un’opera d’arte: e cioè un interesse sociale, morale e politico. […] Bisognerebbe studiare l’influenza del cinema sulla folla, la forza di penetrazione dei suoi contenuti di segno vivo – più superficiale o più penetrante – che certi film lasciano nell’animo del pubblico, osservare le correnti di idee che essi incanalano in certi paesi, la trasformazione che operano nei caratteri e nelle abitudini. Ecco il compito del vero critico cinematografico”.
A scrivere, nel marzo 1945, è un critico di ventisei anni sulle pagine della rivista Star, fondata da Ercole Patti. Tra la guerra e l’immediato dopoguerra, il giovane firmava articoli anche per Bianco e nero e Cinema, recensendo i film usciti a Roma con una spiccata attenzione ai fermenti neorealisti. Senza perdere le occasioni, all’indomani della caduta del regime, per riflettere sul ruolo della critica, dimostrando peraltro un non banale interesse verso gli studi sulla ricezione. Quel critico si chiamava #AntonioPietrangeli, nato il 19 gennaio di cento anni fa.
Leggi lapprofondimento di Lorenzo Ciofani del team critico di #CinefiliaRitrovata: bit.ly/pietrangeli100

Nella gallery, alcune splendide immagini con #StefaniaSandrelli protagonista del film Io la conoscevo bene di Pietrangeli (1965), da negativi originali del Fondo Titanus conservato allArchivio fotografico della Cineteca di Bologna.Image attachmentImage attachment

 

Comment on Facebook

A che ora lo fanno? Alle 3 del pomeriggio di un martedi?

Film bellissimo che ho nel cuore

Adoro "Io la conoscevo bene" 😍

2 days ago

Cineteca di Bologna

Premio rivolto alle #scuole e a singoli giovani #videomaker
PREMI LUCA DE NIGRIS 2019
Scadenza bando: 31 gennaio
Tutte le info sul bando: bit.ly/premiodenigris2019

• L'associazione Gli amici di Luca – con Maria Vaccari, Presidente dell’associazione e Fulvio De Nigris, Direttore del Centro Studi per la Ricerca sul Coma – e Schermi E Lavagne, promuovono la diciassettesima edizione del Premio Luca De Nigris, concorso per video realizzati nelle #scuole della regione Emilia-Romagna. Il concorso fa parte del Festival della Cineteca di Bologna #VisioniItaliane che si svolge a Bologna al Cinema Lumière dal 27 febbraio al 3 marzo 2019 (bit.ly/2QKHF9i)
I docenti interessati a fare parte, insieme alle proprie classi, delle giurie possono fin d'ora contattarci scrivendo a schermielavagne@cineteca.bologna.it

• Quest'anno, il Premio prevede una #sezionespeciale rivolta ai giovani videomaker dai 13 ai 19 anni, residenti in Emilia-Romagna, con la collaborazione dell'Informagiovani Multitasking del Comune di Bologna Rete Civica Iperbole.

• Segnaliamo inoltre il Concorso #UnPostalsole 2019 - Sezione Speciale
La XXI edizione del Premio Luca De Nigris apre la collaborazione con il concorso 'Un Post al sole. Uso consapevole della rete', concorso rivolto alle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado dell’Emilia-Romagna, organizzato dall’Istituto Comprensivo Ozzano dell’Emilia in relazione alle attività di attuazione del Piano nazionale per la prevenzione dei fenomeni di bullismo e cyber bullismo.
... See MoreSee Less

Premio rivolto alle #scuole e a singoli giovani #videomaker
PREMI LUCA DE NIGRIS 2019
Scadenza bando: 31 gennaio
Tutte le info sul bando: bit.ly/premiodenigris2019

• Lassociazione Gli amici di Luca – con Maria Vaccari, Presidente dell’associazione e Fulvio De Nigris, Direttore del Centro Studi per la Ricerca sul Coma – e Schermi E Lavagne, promuovono la diciassettesima edizione del Premio Luca De Nigris, concorso per video realizzati nelle #scuole della regione Emilia-Romagna. Il concorso fa parte del Festival della Cineteca di Bologna #VisioniItaliane che si svolge a Bologna al Cinema Lumière dal 27 febbraio al 3 marzo 2019 (bit.ly/2QKHF9i)
I docenti interessati a fare parte, insieme alle proprie classi, delle giurie possono fin dora contattarci scrivendo a schermielavagne@cineteca.bologna.it

• Questanno, il Premio prevede una #sezionespeciale rivolta ai giovani videomaker dai 13 ai 19 anni, residenti in Emilia-Romagna, con la collaborazione dellInformagiovani Multitasking del Comune di Bologna Rete Civica Iperbole.

• Segnaliamo inoltre il Concorso #UnPostalsole 2019 - Sezione Speciale
La XXI edizione del Premio Luca De Nigris apre la collaborazione con il concorso Un Post al sole. Uso consapevole della rete, concorso rivolto alle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado dell’Emilia-Romagna, organizzato dall’Istituto Comprensivo Ozzano dell’Emilia in relazione alle attività di attuazione del Piano nazionale per la prevenzione dei fenomeni di bullismo e cyber bullismo.Image attachment

Follow us on Instagram

Follow us on Twitter