20/07/2020

Il World Press Photo a Sotto le stelle del cinema

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Venerdì 17 luglio in Piazza Maggiore e BarcArena, per il terzo anno consecutivo una serata interamente dedicata al fotogiornalismo, in collaborazione con la scuola di fotografia Foto Image e la World Press Photo Foundation. Sul grande schermo della Piazza verranno proiettati le foto vincitrici del World Press Photo 2020, alla presenza di Gian Luca Farinelli, direttore della Cineteca di Bologna e Fulvio Bugani, titolare di Foto Image e vincitore del premio nel 2015.


Il World Press Photo
È il più prestigioso concorso di fotogiornalismo del mondo. Premia i migliori scatti dell’ultimo anno, valutando sia la storia raccontata, sia la loro forza visiva. Il concorso è organizzato dalla World Press Photo Foundation, fondazione senza scopo di lucro fondata nel 1955 ad Amsterdam. È suddiviso in diverse categorie e i premi sono assegnati da una giuria formata da professionisti indipendenti che cambiano ogni anno. Le foto vincitrici sono raccolte in una mostra itinerante che viaggia in molti paesi del mondo. Sono inoltre pubblicate in un volume dedicato disponibile in più lingue.

Le foto vincitrici
A vincere i due premi più importanti, il World Press Photo of the Year e il World Press Photo Story of the Year sono stati due fotografi che hanno documentato le proteste civili in Sudan, Yasuyoshi Chiba, e in Algeria, Romain Laurendeau. Yasuyoshi Chiba ha vinto il World Press Photo of The Year, che premia la singola foto più significativa dell’anno, con un’immagine che mostra un ragazzo, illuminato da telefoni cellulari, che recita poesie di protesta mentre i manifestanti cantano slogan, durante un blackout a Khartum.

Ph. Lorenzo Burlando