Cinefilia Ritrovata, focus su: ‘The Emperor of the North Pole’ e ‘The Half-Breed’

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Ogni restauro è una cosa a sé. Nel caso di The Half-Breed possiamo parlare di un lavoro fatto di sinergie tra cineteche e associazioni diverse che, riunitesi per questo progetto, hanno dato il loro singolo contributo per ricostruire il film nella versione “filologicamente” più corretta e simile a quella uscita nelle sale americane nel 1916.
Continua a leggere il pezzo di Simone Tarditi.

“A man and a train, a train and a man/ They both tried to run as far/ And as fast as they can/ But a man’s not a train and a train’s not a man/ A man can do things that a train never can”. Si spalanca sulle note di A Man and a Train, ballata interpretata dal re del country Marty Robbins, Emperor of the North Pole, inconvenzionale road movie immerso negli anni della grande depressione.
Continua a leggere il pezzo di Gregorio Zanacchi Nuti.