08/06/2020

# Io resto in sala

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

In attesa della riapertura dei cinema, nasce il progetto #iorestoinsala: dal 26 maggio, un nuovissimo circuito nazionale di sale e distributori sul web.

IL PROGETTO #iorestoinsala

Un gruppo di esercenti con la collaborazione di una squadra di distributori ha immaginato un nuovo orizzonte per le sale cinematografiche su base nazionale. La programmazione e la relazione tra le sale e il proprio pubblico sono al centro della proposta. Ogni cinema simulerà la visione di un film in sala, che infatti rispecchierà la capienza del cinema di riferimento, i posti saranno assegnati e i film verranno proposti con degli orari precisi.
Lo spettatore che acquisterà il biglietto, riceverà un codice corrispondente al suo posto assegnato nella sala virtuale e assisterà alla proiezione nel suo cinema di riferimento.

#iorestoinsala è un progetto di cinema partecipato in cui il cinema non si trasferisce sulla rete ma la rete diventa il cinema: anzi, diventa la sala, le sale, tante quante sono infatti le città che aderiscono al progetto e che si vorranno, via via, aggiungere.

LA PROGRAMMAZIONE ONLINE DEL CINEMA LUMIÈRE

Il Cinema Lumière della Cineteca di Bologna riparte online da martedì 26 maggio, con un primo programma settimanale di proiezioni quotidiane, suddivise in 2 sale virtuali che rappresentano, nel tipo di programmazione e nel numero di posti disponibili, le sale Scorsese e Mastroianni.

Una sala sarà dedicata ai film nuovi, prime visioni o uscite interrotte con l’improvvisa chiusura dei cinema, mentre l’altra sala rispecchierà la programmazione da “cineclub”: in questa prima settimana si avvicenderanno un programma dedicato a Bologna, che comprende anche Bologna 900 il film realizzato da Giorgio Diritti per il nono centenario della nascita del Comune di Bologna, i restauri dei capolavori del muto di Charlie Chaplin e Buster Keaton, i classici di Agnès Varda, somma autrice del cinema francese scomparsa lo scorso anno e grande amica della Cineteca di Bologna, la cui distribuzione nelle sale italiane era prevista proprio agli inizi di marzo. E poi i film da riscoprire delle cinematografie “altre”, quelle che Martin Scorsese raccoglie grazie al suo World Cinema Project, e che la Cineteca restaura al laboratorio L’Immagine Ritrovata. Ma, sempre in questa prima settimana, nell’ottica di quella stretta collaborazione tra esercenti e distributori che è alla base del progetto #iorestoinsala, avremo anche alcuni titoli coreani e giapponesi (del maestro Ozu), che vengono da Tucker Film e dal Far East Film Festival di Udine.

Iniziamo martedì 26 con la doppia proiezione di Favolacce (ore 20.30, Sala Mastroianni e Sala Scorsese del Cinema Lumière “virtuale”) anticipata dalla presentazione in diretta Facebook alle 20.00 alla presenza dei registi e di Paolo Mereghetti.

Nella gallery, alcune dei film in programma questa settimana:

EVENTI SPECIALI

Tre gli eventi speciali di questa settimana condivisi in contemporanea da tutte le sale aderenti a #iorestoinsala:

  • martedì 26 maggio, alle ore 20Paolo Mereghetti intervisterà i fratelli D’Innocenzo, prima della proiezione del film Favolacce con Elio Germano

    Clicca sull’immagine per vedere il video

     

  • giovedì 28 maggio, alle ore 20, Cristina Comencini presenterà il suo ultimo film Tornare


    Clicca sull’immagine per vedere il video

     

  • venerdì 29 maggio, alle ore 20, Lorenzo Mattotti e Antonio Albanese presentano la sua Famosa invasione degli orsi in Sicilia.

Tutta la programmazione è disponibile in dettaglio sul sito www.cinetecadibologna.it.