05/06/2020

Internazionale della Cinefilia _ Segnalazioni dalla rete (fuori confine) #7

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Prosegue fino a domenica  We Are One: A Global Film Festival,  rassegna virtuale nata dalla collaborazione con 21 importanti festival di cinema internazionali –  fra cui Berlino, Cannes, Venezia, Sundance, Tribeca, il BFI London Film Festival, il Sydney Film Festival, il Mumbai Film Festival e il Tokyo International Film Festival – che hanno reso disponibili per dieci giorni gratuitamete, sul canale YouTube dedicato, alcuni film e lezioni di cinema delle loro edizioni. Vi segnaliamo qui tre appuntamenti per questi ultimi tre giorni di proiezioni.

p

Rendez-vous with Alain Delon (56 min)

[a cura del Festival di Cannes]

Durante la scorsa edizione del Festival di Cannes, il leggendario protagonista del Gattopardo è stato premiato con la Palma d’oro alla carriera e, intervistato dal giornalista di Le Monde Samuel Blumefeld, ha tenuto una masterclass nell’affollatissima sala Buñuel. Venerdì 5 giugno alle ore 18.05 sarà possibile rivedere questa lunga intervista in cui Alain Delon ripercorre a cuore aperto la sua carriera e ricorda i maestri che l’hanno ispirato, da René Clément a Luchino Visconti a Jean-Pierre Melville.


Link alla masterclass.

 

Leon’s Animated Stories (104 min)

[a cura del Festival di Annecy]

Il Festival internazionale del film di animazione di Annecy è una kermesse dedicata al cinema di animazione nata negli anni ’60. Quest’anno l’edizione del festival si svolgerà online dal 15 al 30 giugno. In occasione di We Are One: A Global Film Festival, Annecy ha deciso di offrire una selezione dei suoi cortometraggi più famosi, oltre ad alcuni inediti. Sabato 6 giugno alle ore 21.20 sarà possibile seguire il programma dedicato alle “quattro stagioni di Leon” che riunisce quattro film: L’Hiver de Léon di Pierre-Luc Granjon e Pascal Le Nôtre, Le Printemps de Mélie di Pierre-Luc Granjon, L’Été de Boniface e L’Automne de Pougne di Pierre-Luc Granjon e Antoine Lanciaux.
p
Link al programma.

 

Violettina (4 min)

[a cura del New York Film Festival]

Nel corso di una retrospettiva che il MoMA ha dedicato ad Alice e Alba Rohrwacher nel dicembre 2019, è stato presentato in anteprima un delicato cortometraggio girato in 16 mm, che Alice Rohrwacher aveva inserito della sua prima produzione operistica, La traviata. Messa in scena nel 2016 al Teatro Municipale di Reggio Emilia, la sua versione del classico di Verdi si apriva su set cinematografico: in retroproiezione, alcuni brevi filmati mostravano l’interiorià dei protagonisti, fra cui appunto Violettina, incentranto sulla protagonista dell’opera Violetta Valéry e interpretato dalla figlia della Rohrwacher, Anita. Questa opera cinematografica in miniatura sarà visibile online domenica 7 giugno alle ore 18.15.

Link al film.

p

Segnaliamo infine il Midnight Sun Film Festival, che quest’anno si terrà solo online, dal 10 al 14 giugno. Nonostante la maggior parte dei film in programma sarà accessibile in streaming solo dal territorio finlandese, è prevista una serie di preziose gemme di cinema slovacco degli anni ’60 disponibile anche per il pubblico internazionale.