William Fox presenta: riscoperte dalla Fox Film Corporation

Fondata nel 1915 dall’imprenditore autodidatta William Fox, la Fox Film Corporation riunì la più talentuosa schiera di cineasti dell’era dello studio system. Nel periodo della transizione al sonoro su cui si incentra la rassegna, tra i registi Fox c’erano Frank Borzage, Allan Dwan, John Ford, Howard Hawks, William K. Howard, Henry King, William Cameron Menzies, F.W. Murnau, Raoul Walsh e molti altri grandi nomi. Un patrimonio che rischiò di andare perduto nel 1937, quando un incendio divampato nei magazzini della compagnia nel New Jersey distrusse tutti i negativi e la maggior parte delle copie positive. Se l’inventario della Fox è parzialmente sopravvissuto il merito va a Eileen Bowser del Museum of Modern Art, che lavorò con il produttore Alex Gordon per salvare le copie di riferimento e le copie di lavoro in nitrato conservate negli studios di Los Angeles. Questa rassegna presenta opere della collezione della Fox Film recentemente restaurate da Museum of Modern Art e da UCLA Film and Television Archive.
Programma a cura di Dave Kehr

 

7th Heaven (Settimo cielo, 1927) di Frank Borzage • The Brat (La trovatella, 1931) di John Ford • Women of All Nations (Sempre rivali, 1931) di Raoul Walsh • 6 Hours to Live (Ancora sei ore di vita, 1932) di William Dieterle • Bachelor’s Affairs (1932) di Alfred L. Werker • The Mad Game (1933) di Irving Cummings • Caravan (Carovane, 1934) di Erik Charell • Now I’ll Tell (1934) di Edwin J. Burke • One More Spring (Ritornerà primavera, 1935) di Henry King

 

Foto: The Brat