Dom

25/06

Cinema Arlecchino > 18:15

ZÉRO DE CONDUITE

Jean Vigo
Introduced by

Bernard Eisenschitz, storico e ricercatore

Info sulla
Proiezione

Domenica 25/06/2017
18:15

Sottotitoli

Versione originale con sottotitoli

Modalità di ingresso

Tariffe del Festival

ZÉRO DE CONDUITE

Scheda Film

La copia originaria della versione restaurata nel 2017 è quella della Cineteca Italiana di Milano, ricavata dal negativo, datata 1933 e fatta avere da Henri Langlois a Luigi Comencini nel 1947. La versione è più lunga rispetto al negativo camera utilizzato per il montaggio del film uscito nel 1945 e per le copie finora conosciute. Risulta che le due versioni risalgano al medesimo anno, ma che quella conservata presso la Cineteca Italiana sia anteriore.
L’esistenza di due versioni simultanee di un film non era un fatto eccezionale. Per quali ragioni esistono nel caso presente? È possibile che la versione abbia superato il metraggio (1200 m) stabilito dal contratto tra il produttore Nounez e GFFA. O che, dopo le prime deludenti reazioni, Vigo, tra l’unità d’azione e l’unità stilistica “abbia optato per la seconda soluzione, riservandosi la facoltà di aggiungere, se necessario, alcune didascalie esplicative” (Paulo Emilio Sales Gomes). In definitiva, nella copia corrispondente al negativo, risultano attenuate o tagliate alcune scene ‘censurabili’: il sorvegliante Pète-Sec, inquadrato sotto forma di ombra cinese, che si pratica un’iniezione prima di dormire (tagliato nella versione nota finora), il professore di chimica che sputa nel fazzoletto (nella versione conosciuta si sentiva solo il rumore), la sua mano che accarezza quella di Tabard (abbreviato), ecc.
Infine va sottolineato lo spostamento di un episodio, quello del sonnambulo, ora re-integrato nel contesto notturno del dormitorio e collegato ad altre brevi scene: prosecuzione della preparazione della rivolta; punizione di un ‘delatore’; il sonnambulo; Tabard e Bruel che si dicono teneramente buonanotte, spiati dal sorvegliante Bec-de-Gaz.

Bernard Eisenschitz

 

La recensione su Cinefilia Ritrovata

Cast and Credits

Scen., M.: Jean Vigo. F.: Boris Kaufman. Scgf.: Jean Vigo, Henri Storck, Boris Kaufman. Mus.: Maurice Jaubert. Int.: Jean Dasté (sorvegliante Huguet), Robert Le Flon (sorvegliante Pète-Sec), du Verron (sorvegliante generale Bec-de-Gaz), Delphin (rettore del collegio), Louis Lefebvre (Caussat), Gilbert Pruchon (Colin), Coco Goldstein (Bruel), Gérard de Bédarieux (Tabard), Léon Larive (il professore di chimica). Prod.: J.L. Nounez per Argui-Films, Gaumont-Franco-Film-Aubert. DCP. D.: 44’. Bn.

LA NATATION PAR JEAN TARIS, CHAMPION DE FRANCE

Scheda Film

In primo luogo, il RISPETTO, perché a metà luglio diventerò papà, non so ancora se di un figlio o di una figlia. Ma lo saprete quanto prima.
In secondo luogo, avete visto a Les Miracles La Natation par Jean Taris?
Film sopra e sottomarino. L’animale e il suo ambiente sono belli, ma… Jean Vigo non è Jean Painlevé. Punto e basta!
Lettera di Jean Vigo a Jean Painlevé, Nizza, 28 maggio 1931

Il film sul campione di nuoto Jean Taris, commissionato a Vigo da Germaine Dulac e realizzato nei primi mesi del 1931, viene spesso considerato, nel complesso dell’opera di Jean Vigo, un film minore, anzi, talvolta viene persino ignorato, quando invece reca, ben stampato, il nome ‘Vigo’, anche se il regista amava, del film, solo le sequenze girate sott’acqua. Tanto che se ne ricorderà durante la lavorazione di L’Atalante. Ma non c’è solo questo: la scena del ‘nuoto in camera’ è insolita e divertente, così come i trucchi e l’ammicco di Taris allo spettatore, quando, completamente vestito, cammina sulle acque. È la prima esperienza sonora di Vigo, in un’epoca in cui non esisteva il missaggio. Il cineasta è riuscito a creare un contrappunto tra voce umana e rumore dell’acqua in movimento.
Luce Vigo, Jean Vigo, une vie engagée dans le cinéma, Cahiers du cinéma-CNDP, Paris 2002

Bernard Eisenschitz

Cast and Credits

T. alt.: Taris; Taris, roi de l’eau. Sog., M.: Jean Vigo. F.: G. Lafont, Lucas. Prod.: Le Journal vivant, GFFA. DCP. D.: 9’. Bn.