Dom

25/06

Cinema Lumière - Sala Officinema/Mastroianni > 17:15

ÉMILE COHL, OPERA OMNIA RESTAURATA

Émile Cohl
Introduce

Manuela Padoan (Gaumont Pathé Archives)

Accompagnamento al piano di

Maud Nelissen

Gaumont e Pathé sono fieri di aver accolto nella loro compagine, più di cento anni fa, l’eminente caricaturista Émile Cohl. Le due società hanno unito i loro sforzi per restaurarne digitalmente le opere sopravvissute, e sono felici di presentare a Bologna, per la prima volta, due programmi composti da dieci film d’animazione realizzati presso Gaumont dal 1908 al 1910 e da quattro produzioni Pathé datate 1911.

Cohl, chiuso nei teatri di posa di Les Buttes Chaumont, dietro la sua camera in verticale, è una specie di forzato del lavoro, che produce, nel 1908, non meno di ventidue film, inventando già le mille e una maniera di utilizzare quel ‘movimento americano’, la ripresa fotogramma per fotogramma, o a passo uno, che tanto interessa all’epoca i registi di commedie burlesche; mentre, a loro volta, opere come Humorous Phases of Funny Faces dell’americano Stuart Blackton influenzeranno i suoi Fantoches (Pupazzetti) girati nell’estate dello stesso anno: La Cauchemar du fantoche e Un drame chez les fantoches.

Cohl ha impiegato tutte le tecniche del cinema di animazione: disegno al tratto, marionette o oggetti animati, découpage ecc.

Dopodiché, in occasione di Les Générations comiques, torna all’animazione di personaggi in carne e ossa. Le sue Chaussures matrimoniales e il complesso e delicato Affaire de cœur (1910) sono un omaggio alla moda degli oggetti reali adattati convertiti dal cinema a una vita autonoma. Mentre En route ripercorre, in pochi minuti, con l’aiuto di ritagli di carta, la storia dei trasporti, esercizio pedagogico nel quale Cohl continua a profondere la sua verve e la sua felice inventiva. Il 1910 è anche l’anno dello splendido Le Peintre néo-impressionniste, nel quale Cohl ricicla il modello della vecchia farsa ‘incoerente’ di Alphonse Allais: quadri monocromi che preannuncian o l’arte moderna.

L’abilità e la rapidità di Cohl non si affievoliscono tanto presto. Lo si può vedere in Retapeur de cervelles, il suo primo capolavoro realizzato per Pathé, in Le Musée des grotesques, Le Cheveu delateur e La Revanche des ésprits, girati nel 1911 per Pathé Frères.

 

Info sulla
Proiezione

Domenica 25/06/2017
17:15

Sottotitoli

Versione originale con traduzione simultanea in cuffia

Modalità di ingresso

Tariffe del Festival

FANTASMAGORIE

Regia: Émile Cohl
Anno: 1908
Paese: Francia
Durata: 2'
Versione del film
Didascalie francesi
Audio
Muto
Edizione
2017

AFFAIRES DE CŒUR

Regia: Émile Cohl
Anno: 1909
Paese: Francia
Durata: 4'
Versione del film
Didascalie francesi
Audio
Muto
Edizione
2017

MODERNE ÉCOLE

Regia: Émile Cohl
Anno: 1909
Paese: Francia
Durata: 2'
Versione del film
Didascalie francesi
Audio
Muto
Edizione
2017

LES CHEFS-D’OEUVRE DE BÉBÉ

Regia: Émile Cohl
Anno: 1910
Paese: Francia
Durata: 4'
Versione del film
Didascalie francesi
Audio
Muto
Edizione
2017

LE PEINTRE NÉO-IMPRESSIONNIST

Regia: Émile Cohl
Anno: 1910
Paese: Francia
Durata: 6'
Versione del film
Didascalie francesi
Audio
Muto
Edizione
2017

LE CHEVEU DÉLATEUR

Regia: Émile Cohl
Anno: 1911
Paese: Francia
Durata: 6'
Versione del film
Didascalie francesi con sottotitoli inglesi
Audio
Muto
Edizione
2017

LA REVANCHE DES ESPRITS

Regia: Emile Cohl
Anno: 1911
Paese: Francia
Durata: 4'
Versione del film
Didascalie tedesche con sottotitoli inglesi
Audio
Muto
Edizione
2017