ARCHIVIO

Dai social

Follow us on Facebook

#Savethedate | La Cineteca segnala
FABIO BUCCIARELLI IN CONVERSAZIONE CON MARIO CALABRESI

Sabato 11 aprile, ore 18.00, appuntamento online su #Zoom per assistere alla discussione tra il giornalista #mariocalabresi e il fotografo #fabiobucciarelli, a cui il New York Times ha affidato il progetto reportage sull'emergenza CCanon Italiael bergamasco (nyti.ms/39VzuQf).
Sarà possibile accedere alla conversazione a questo link: Zoom.us/j/348719053

Appuntamento proposto da Canon Italia nell'ambito di Canon Student Development Programme 2020, presentato da New Old Camera e Canon Europe.
... See MoreSee Less

#Savethedate | La Cineteca segnala
FABIO BUCCIARELLI IN CONVERSAZIONE CON MARIO CALABRESI

Sabato 11 aprile, ore 18.00, appuntamento online su #Zoom per assistere alla discussione tra il giornalista #MarioCalabresi e il fotografo #FabioBucciarelli, a cui il New York Times ha affidato il progetto reportage sullemergenza Coronavirus nel bergamasco (nyti.ms/39VzuQf). 
Sarà possibile accedere alla conversazione a questo link: Zoom.us/j/348719053

Appuntamento proposto da Canon Italia nellambito di Canon Student Development Programme 2020, presentato da New Old Camera e Canon Europe.

6 hours ago

Cineteca di Bologna

Il Cinema Ritrovato | Fuori Sala _ quinta puntata
UN VIAGGIO NEL PASSATO NEI MARI DI #SICILIA
CON IL CORTO 'LU TEMPU DI LI PISCI SPATA'
> bit.ly/CR_fuorisala_piscispata
*****
“Nella bella stagione il pesce spada viene a deporre le uova
nelle tiepide acque che separano la Sicilia dalla Calabria.
Qui l’uomo lo attende per ucciderlo. È una pesca antichissima, le cui origini si perdono nel buio dei tempi.
Di esse cantano gli uomini nella lunga attesa”.
******

È un sud lontano nel tempo quello protagonista di questo nuovo appuntamento: ci troviamo in Sicilia, per la precisione sullo stretto di Messina. 'Lu tempu di li pisci spata' (1954) è il primo dei dieci straordinari documentari realizzati dal palermitano #VittorioDeSeta, “un etnografo con lo sguardo del poeta”, nelle parole di Martin Scorsese.

De Seta racconta un mondo arcaico cristallizzato nel tempo, un’Italia del lavoro, intrisa di mare, terra e musica, che rischia di essere schiacciata dal fagocitante boom economico del periodo a cavallo tra gli anni ’50 e ’60.
Proponiamo la visione del restauro del corto, in 4K da copia 35mm, realizzato nel 2019 da Cineteca di Bologna e The Film Foundation presso il laboratorio L’Immagine Ritrovata.

Buona visione!

Per recuperare tutte le piccole perle d'archivio della rubrica: bit.ly/cinemaritrovato_fuorisala
... See MoreSee Less

Il Cinema Ritrovato | Fuori Sala _ quinta puntata
UN VIAGGIO NEL PASSATO NEI MARI DI #SICILIA
CON IL CORTO LU TEMPU DI LI PISCI SPATA 
> bit.ly/CR_fuorisala_piscispata
*****
“Nella bella stagione il pesce spada viene a deporre le uova 
nelle tiepide acque che separano la Sicilia dalla Calabria.
Qui l’uomo lo attende per ucciderlo. È una pesca antichissima, le cui origini si perdono nel buio dei tempi.
Di esse cantano gli uomini nella lunga attesa”.
******

È un sud lontano nel tempo quello protagonista di questo nuovo appuntamento: ci troviamo in Sicilia, per la precisione sullo stretto di Messina. Lu tempu di li pisci spata (1954) è il primo dei dieci straordinari documentari realizzati dal palermitano #VittorioDeSeta, “un etnografo con lo sguardo del poeta”, nelle parole di Martin Scorsese.

De Seta racconta un mondo arcaico cristallizzato nel tempo, un’Italia del lavoro, intrisa di mare, terra e musica, che rischia di essere schiacciata dal fagocitante boom economico del periodo a cavallo tra gli anni ’50 e ’60.
Proponiamo la visione del restauro del corto, in 4K da copia 35mm, realizzato nel 2019 da Cineteca di Bologna e The Film Foundation presso il laboratorio L’Immagine Ritrovata.

Buona visione!

Per recuperare tutte le piccole perle darchivio della rubrica:  bit.ly/cinemaritrovato_fuorisala

 

Comment on Facebook

Scilla 😍my city

Sara!

Federico ah no questo l'ho consigliato già l'anno scorso

Pietro Falcone

Elisabetta, Emma

Dario

Diego Caico Vasco Messina

+ View previous comments

9 hours ago

Cineteca di Bologna

FUORI CINEMA | FILM IN TV (MA DA VEDERE) _ GIOVEDÌ 9 APRILE

Woody Allen, Martin Scorsese, Jacques Tati, King Vidor e Steno (con un sempre grande Totò) sono i protagonisti dei consigli di visione per orientarsi nel panorama televisivo (e non solo) di giovedì 9 aprile:
[Scheda completa con consigli, commenti e approfondimenti: bit.ly/fuoricinema_filmintv_24]:

• LA ROSA PURPUREA DEL CAIRO (The Purple Rose of Cairo, 1985, 82 min) di #WoodyAllen
[Sky Cinema Romance (canale Sky 307), ore 11.05]

• THE DEPARTED - IL BENE E IL MALE (2006, 151 min) di #MartinScorsese
[Italia 1 (canale 6), ore 21.10]

• MONSIEUR HULOT NEL CAOS DEL TRAFFICO (Trafic, 1971, 96 min) di #jacquestati
[Rete 4 (canale 4), ore 02.50]

• NOSTRO PANE QUOTIDIANO (Our Daily Bread, 1934, 80 min) di #KingVidor
[Disponibile su Mubi]

Dalla mattina di venerdì 10 aprile

• I DUE COLONNELLI (1962, 96 min) di #steno
[Rai Movie (canale 24), ore 9]
... See MoreSee Less

FUORI CINEMA | FILM IN TV (MA DA VEDERE) _ GIOVEDÌ 9 APRILE

Woody Allen, Martin Scorsese, Jacques Tati, King Vidor e Steno (con un sempre grande Totò) sono i protagonisti dei consigli di visione per orientarsi nel panorama televisivo (e non solo) di giovedì 9 aprile:
[Scheda completa con consigli, commenti e approfondimenti: bit.ly/fuoricinema_filmintv_24]:

• LA ROSA PURPUREA DEL CAIRO (The Purple Rose of Cairo, 1985, 82 min) di #WoodyAllen
[Sky Cinema Romance (canale Sky 307), ore 11.05]

• THE DEPARTED - IL BENE E IL MALE (2006, 151 min) di #MartinScorsese
[Italia 1 (canale 6), ore 21.10]

• MONSIEUR HULOT NEL CAOS DEL TRAFFICO (Trafic, 1971, 96 min) di #JacquesTati
[Rete 4 (canale 4), ore 02.50]

• NOSTRO PANE QUOTIDIANO (Our Daily Bread, 1934, 80 min) di #KingVidor
[Disponibile su Mubi]

Dalla mattina di venerdì 10 aprile

• I DUE COLONNELLI (1962, 96 min) di #Steno
[Rai Movie (canale 24), ore 9]

 

Comment on Facebook

Grandissime selezioni!!

Schermi E Lavagne
Consigli per piccoli cinefili #9

VIP - MIO FRATELLO SUPERUOMO (Italia/1968) di #BrunoBozzetto (80')CONSIGLI PER PICCOLI CINEFILI #9
VIP - MIO FRATELLO SUPERUOMO (Italia/1968) di Bruno Bozzetto (80')

Ambientato in un mondo dove la stirpe dei superuomini ha il compito di proteggere l’umanità, il film d’animazione narra le avventure di due fratelli, Supervip e Minivip. Quest’ultimo non è dotato di superpoteri, ma sarà proprio lui a salvare il mondo dal perfido piano di una proprietaria di supermercati che desidera ridurre l’umanità a una massa di consumatori. Bruno Bozzetto interpreta con ironia lo spirito anticapitalista dell’epoca, costruendo un film di denuncia nei confronti dello stile di vita consumistico del mondo contemporaneo.
Per gli amanti dell’animazione Bruno Bozzetto è una delle figure più conosciute nel panorama internazionale e nazionale grazie soprattutto al suo personaggio Il Signor Rossi, rappresentazione dell’italiano medio alle prese con il malcostume della società, e a Cavallette, un cortometraggio del 1990 che venne nominato agli Oscar.
Prime video da qualche mese mette a disposizione nel suo catalogo online diverse opere di Bruno Bozzetto, da Allegro ma non troppo a West and Soda, senza dimenticare i suoi cortometraggi che hanno fatto la storia del cinema di animazione italiano.

ETÀ CONSIGLIATA: 6+

DOVE LO POTETE TROVARE:
PRIME VIDEO: bit.ly/2JMsMS7

GIOCHI: Clicca qui per mescolare i supereroi che trovi nel “bestiario” e inventarne di nuovi! bit.ly/3e4JUAk

Cineteca di Bologna
... See MoreSee Less

Schermi E Lavagne
Consigli per piccoli cinefili #9

VIP - MIO FRATELLO SUPERUOMO (Italia/1968) di #BrunoBozzetto (80)

 

Comment on Facebook

Martina Bocchi

Load more

Follow us on Instagram

Follow us on Twitter