Mer

26/06

Sala Cervi > 17:00

DRENGEN DER VILLE GØRE DET UMULIGE

Dai 6 anni

DRENGEN DER VILLE GØRE DET UMULIGE

(The Boy Who Wanted to Be a Bear, Danimarca/2002) di Jannik Hastrup (75’)

Scrittore, regista, animatore, musicista, Jannik Hastrup è oggi considerato il gran maestro dell’animazione danese, autore di film e serie che costituiscono vere e proprie pietre miliari nella cultura dell’infanzia scandinava. Formatosi presso lo studio Bent Barfod Film, che nel secondo dopoguerra aveva contribuito all’identità antidisneyana di un certo cinema d’animazione nordeuropeo, agli inizi degli anni Sessanta Hastrup fondò insieme all’amico e collega Flemming Quist Møller la casa di produzione Fiasco Film, con la quale i due affinarono la propria tecnica, sperimentando e osando nella scelta dei temi. Spirito libero e indipendente, Hastrup non ha mai trascurato i temi sociali e ambientali rendendo i propri personaggi paladini della difesa della natura e dei diritti umani e rivolgendosi sempre al proprio pubblico, adulto e bambino, con grande schiettezza. Nella nostra retrospettiva proponiamo due lungometraggi e una selezione di corti, scelti e presentati dall‘autore. Samson & Sally - Le avventure della piccola balena bianca e The Boy Who Wanted to Be a Bear, menzione speciale alla Berlinale nel 2003, analizzano il rapporto uomo-natura in ottica ambientalista. Nel corto War and Peas è centrale il tema della disuguaglianza, mentre nella serie di cortometraggi Birdland Hastrup rende omaggio alla musica jazz, sua grande passione ed elemento ricorrente della sua produzione insieme agli amati acquerelli.

Info sulla
Proiezione

Mercoledì 26/06/2019
17:00

Sottotitoli

Versione originale con sottotitoli

Modalità di ingresso

Tariffe del Festival