Deux Fois

Jackie Raynal

F.: André Weinfeld. M.: Nina Baratier. Int.: Jackie Raynal, Francisco Viader & Oscar. Prod.: Sylvina Boissonas 35 mm. D.: 72'. Bn.

info_outline
T. it.: Titolo italiano. T. int.: Titolo internazionale. T. alt.: Titolo alternativo. Sog.: Soggetto. Scen.: Sceneggiatura. Dial.: Dialoghi. F.: Direttore della fotografia. M.: Montaggio. Scgf.: Scenografia. Mus.: Musiche. Int.: Interpreti e personaggi. Prod.: Produzione. L.: lunghezza copia. D.: durata. f/s: fotogrammi al secondo. Bn.: bianco e nero. Col.: colore. Da: fonte della copia

Scheda Film

 Da: Cinémathèque de Toulouse

Reinvenzione di sé attraverso e dentro il film. L'incontro in un bar con un uomo a cui la regista propone di vivere una storia d'amore e una storia di cinema mescolate fino alle estreme conseguenze. Il diario incompiuto di una giovane donna a Barcellona.

Jackie Raynal

Questo film è una riflessione volutamente elementare su alcune funzioni primarie del film che sono alla base stessa del montaggio – attesa, esplorazione dell'immagine, memoria percettiva, rapporti tra lo spazio dentro e fuori campo, il tutto attraverso una serie di piani sequenza autonomi di una semplicità esemplare. 

Noël Burch, in Jonathan Rosenbaum, Film: the Front Line 1983, Paperback, Denver 1983