Lun

26/07

Auditorium DAMSLab > 16:30

HANNIBAL HOPKINS & SIR ANTHONY

Clara Kuperberg, Julia Kuperberg
Introducono

Clara Kuperberg e Julia Kuperberg

Info sulla
Proiezione

Lunedì 26/07/2021
16:30

Sottotitoli

Versione originale con sottotitoli

Modalità di ingresso

Tariffe del Festival

Prenota

HANNIBAL HOPKINS & SIR ANTHONY

Scheda Film

Cosa portò questo giovane gallese a diventare l’incarnazione del male assoluto assumendo il ruolo del più famigerato serial killer del cinema? Come si arriva dai mattoni di Port Talbot, una povera città industriale, alle palme di Hollywood, in California? Cercheremo di capirlo in questo documentario che racconta la storia meno conosciuta di un conosciutissimo attore, Anthony Hopkins, dopo oltre sessant’anni di carriera e più di trecento film.

Se l’interpretazione di Hannibal Lecter gli ha cambiato la vita, è stata la sua vita straordinaria a fare di lui l’attore più ‘british’ di Hollywood. Seguiremo la sua storia attraverso i racconti di coloro che l’hanno conosciuto e hanno lavorato con lui, da Jodie Foster a Oliver Stone e Brad Pitt, per capire meglio questo gallese che ha finito per costruirsi una carriera così prestigiosa oltreoceano. Un uomo ambivalente dalla duplice natura, il cui lato oscuro sembra averlo plasmato per sempre.

Nixon, Hannibal Lecter, il maggiordomo di Quel che resta del giorno, Hitchcock… tutti i ruoli interpretati da Hopkins riflettono un aspetto della sua personalità. La carriera di Hopkins ha abbracciato vari decenni, ed è per questo che abbiamo utilizzato le tante interviste da lui concesse, che ci permettono di ricollocarlo nel contesto di ciascun periodo e sono utili per comprendere il suo ruolo nella storia del cinema, in netta controtendenza rispetto alle mode dominanti. Non ha mai fatto parte di un movimento cinematografico; è un camaleonte che ha sempre preferito la recitazione naturale, la ‘non recitazione’, quando era in voga il method acting

Clara Kuperberg, Julia Kuperberg

Cast and Credits

Scen., M.: Clara Kuperberg, Julia Kuperberg. Prod.: Clara Kuperberg, Julia Kuperberg per Arte France – Unité Documentaires, Kali Pictures, Wichita Films DCP. Col.