Lun

26/07

Cinema Jolly > 14:30

1901: i film visti dai bolognesi / Barbe-Bleue

Accompagnamento al piano di

Gabriel Thibaudeau 

Per il cinema bolognese il 1901 è un anno importante: nel mese di maggio inaugura il Reale Cinematografo Lumière, il primo della città – anche se rimase aperto solo poche settimane. Nella “Gazzetta dell’Emilia” del 26 maggio 1901, nella sezione ‘Arte e Artisti’, viene pubblicato il primo annuncio completo di indicazioni sui film proiettati: “Cinematografo Lumière – Da qualche sera nei locali dell’ex birreria Limentra, in via Rizzoli 13, si danno, di giorno dalle 11 alle 13 e di sera dalle 17 alle 23, delle rappresentazioni cinematografiche interessanti. I quadri vengono sovente cambiati. Ieri sera piacquero molto un défilé di ciclisti bersaglieri, quello della scorta kediviale, una carica degli usseri della Czarina ed altri vari”. Secondo le ricerche condotte da Elena Nepoti, fu un itinerante ex rappresentante Lumière, Giovanni Casamenti, a gestire il Reale Cinematografo Lumière, attivo per un mese o poco più, e poi riaperto nell’ottobre 1901 da Rosina Cappellini in Marchese con un nuovo orario (dalle 18.30 alle 23, e i festivi dalle 17 alle 23) per circa due mesi. Oltre alle notizie riportate dalla stampa locale, sono stati individuati a oggi tre programmi originali completi, comprensivi anche del nome del pianista, il Maestro Giulio Pennini. Questa preziosa documentazione ci fa sapere che, per un biglietto di 30 cent. (militari e ragazzi avevano diritto allo sconto di 10 cent.) si poteva assistere a uno spettacolo composto di dodici vedute Lumière, della durata complessiva di circa dieci minuti. Quelli di via Rizzoli non erano però i primissimi spettacoli cinematografici a Bologna in quell’anno 1901. La prima proiezione di cui i quotidiani danno notizia è infatti al Teatro Eden Kursaal, elegante locale polivalente inaugurato in via dell’Indipendenza 69 il 31 dicembre 1898. Si tratta anche in questo caso di un programma Lumière, riproposto per sole tre serate (e preceduto dall’armonicista Luigi dell’Oro), dal 6 all’8 aprile. Purtroppo non sembra rimasta traccia dei titoli proposti all’Eden, come nemmeno di quelli proiettati dalle famiglie di fieranti e dagli ambulanti presenti quell’anno in città. Festeggiamo il cinema di centoventi anni fa a Bologna con uno dei tre programmi storici, quello dove siamo meglio riusciti a identificare i titoli originali francesi, e i relativi film, nel catalogo della produzione Lumière. Dei dodici titoli solo due risultano ad oggi non identificati (Salita dei monti, Artiglieria inglese e Sconfitta degli inglesi), fatto che ci autorizza a mettere come prologo i tre film Lumière proiettati a Bologna il 25 maggio 1901. Infine, Manœuvres des pompiers au palais royal de Florence sostituisce Pompieri di Milano, salvataggio, film che secondo Aldo Bernardini potrebbe essere un cosiddetto hors catalogue perduto, girato nel 1896 dall’operatore Giuseppe Filippi.

Elena Correra e Mariann Lewinsky

Storici del cinema non si nasce, si diventa. Dalle rinomate località turistiche che chiamiamo classici, qualcuno s’allontana lungo sentieri sinuosi ed entra in regioni dove s’incontrano una strana flora e fauna: Parnaland, vedute, Dickson, féeries… A un certo punto del cammino, il giovane storico del cinema comincia a intuire che il classico Le Voyage dans la Lune, ampiamente reputato il primo pionieristico film di fantascienza, nel 1902 doveva sembrare tutto fuorché una novità: l’omonima opéra féerie di Offenbach, con il suo Ballet des flocons de neige e i suoi stravaganti astronomi data al 1875, mentre intorno al 1900 il ‘viaggio sulla luna’ era un intrattenimento da fiera così popolare da dare poi il nome a tutti i futuri luna-park.

Molti film-fiaba dell’età d’oro del genere (1899-1909) sono consumati epigoni di numerose generazioni di produzioni teatrali. Nel caso di Barbe-Bleue, tra gli altri, di una folie-féerie del 1823 e di una parodie-féerie di Offenbach del 1866. A partire da Cinderella di Méliès (1899), le Grandes féeries cinematografiche conobbero un largo successo. Nel 1901 erano di gran lunga i film più spettacolari e di maggior durata, eguagliati solo da qualche inevitabile vita di Cristo, e figuravano come il titolo di maggior richiamo dei programmi. Il genere esce di scena nel 1910, ma il suo fascino e le sue attrazioni continuano a prosperare nei film in costume e nei film scientifici. O così pensavo. Avevo trascurato un importante, tardo discendente del genere, che ho scoperto tramite l’opéra-bouffe Barbe bleue di Jean Painlevé, Maurice Jaubert and René Bertrand: l’animazione musical. Come nel caso dei suoi predecessori, questo capolavoro di plastilina animata è ambientato in un paesaggio di splendidi colori fiabeschi, pieno di costumi e castelli medievali; lo humour sarcastico trasforma la crudeltà di alcune scene in puro divertimento; l’animazione, la musica e certe sorprendenti gag (occhio all’armatura sagomata in modo da ospitare la barba) rendono questo breve film un incanto pari a qualsiasi opera di Offenbach e Méliès.

Mariann Lewinsky

Info sulla
Proiezione

Lunedì 26/07/2021
14:30

Sottotitoli

Versione originale con sottotitoli

Modalità di ingresso

Tariffe del Festival

Prenota

Bersagliers cyclistes à la revue

Titolo Italiano
I ciclisti bersaglieri
Anno: 1899
Paese: Italia
Audio
Muto
Edizione
2021

Le Khédive et son escorte

Titolo Italiano
Scorta Kediviale
Anno: 1897
Paese: Egitto
Audio
Muto
Edizione
2021

Revue de Krasnoïe Selo: charge des hussards de l’impératrice

Titolo Italiano
Carica degli usseri della Czarina
Anno: 1897
Paese: Russia
Audio
Muto
Edizione
2021

99e régiment d’infanterie: anneaux et trapèze

Titolo Italiano
Esercizi anelli
Anno: 1897
Paese: Francia
Audio
Muto
Edizione
2021

Panorama de la Corne d’Or

Titolo Italiano
Panorama Corno d’Oro (Costantinopoli)
Anno: 1897
Paese: Turchia europea
Audio
Muto
Edizione
2021

Défilé des vétérans en costumes anciens: II. Vue de près

Titolo Italiano
Veterani in costume antico
Anno: 1899
Paese: Italia
Audio
Muto
Edizione
2021

Douche après le bain

Titolo Italiano
Bagno a doccia
Anno: 1987
Paese: Francia
Audio
Muto
Edizione
2021

Manoeuvres des pompiers au palais royal de Florence

Anno: 1897
Paese: Italia
Audio
Muto
Edizione
2021

Le Village de Namo: panorama pris d’une chaise à porteurs

Titolo Italiano
Villaggio (Cina) prese in portantina
Anno: 1900
Paese: Indocina francese
Audio
Muto
Edizione
2021

Water toboggan (montagnes russes sur l’eau)

Titolo Italiano
Montagne russe (Taboga)
Anno: 1896-1897
Paese: Stati Uniti
Audio
Muto
Edizione
2021

Pont de Brooklyn

Titolo Italiano
Ponte di Brooklyn (ferrovia elettrica)
Anno: 1896
Paese: Stati Uniti
Audio
Muto
Edizione
2021

Caravane de chameaux

Titolo Italiano
Carovana di cammelli
Anno: 1897
Paese: Turchia asiatica, Gerusalemme, Palestina
Audio
Muto
Edizione
2021

Les Chapeaux, I

Titolo Italiano
Cappelli volanti
Anno: 1897
Paese: Francia
Audio
Muto
Edizione
2021

Barbe-Bleue

Regia: Georges Méliès
Anno: 1901
Paese: Francia
Durata: 11'
Audio
Muto
Edizione
2021

Barbe bleue

Regia: Jean Painlevé, René Bertrand
Anno: 1936-1938
Paese: Francia
Durata: 13'
Versione del film

Versione francese

Audio
Muto
Edizione
2021