Mar

27/07

Arena del Sole > 18:00

CR KIDS – Spettacolo: Alì Babà / Luzzati 100

Lettura-spettacolo di Teatro d'ombre a cura di Paola Camerone e Federica Ferrari

Lele Luzzati aveva tre grandi passioni: i bambini, l’illustrazione e il teatro delle ombre. La fiaba di Alì Babà, narrata con le rime di Tonino Conte e le immagini in ombra di Lele, le riporta in vita tutte insieme.

A seguire

ALÌ BABÀ
(Italia/1970) di Giulio Gianini, Emanuele Luzzati (11’)

LA DONNA SERPENTE
(Svizzera/1978) di Giulio Gianini, Emanuele Luzzati (9’)

C’ERANO TRE FRATELLI
(Svizzera/1979) di Giulio Gianini, Emanuele Luzzati (9’)

L’UCCELLO DI FUOCO
(Svizzera/1981) di Giulio Gianini, Emanuele Luzzati (9’)

 

LUZZATI 100
Celebriamo il centenario dalla nascita di Emanuele Luzzati con una rassegna di cortometraggi d’animazione nati dal sodalizio artistico tra lo scenografo e illustratore genovese e il regista e animatore Giulio Gianini. Dal teatro alla scultura, dall’illustrazione per l’infanzia al cinema, Lele Luzzati ha attraversato e sperimentato l’arte in ogni sua forma spinto da una passione e da una curiosità inesauribili, fanciullesche. La collaborazione con Gianini nacque quasi per gioco, grazie a un teatro di burattini con cui quest’ultimo amava intrattenere amici e parenti e per il quale Luzzati dipinse il boccascena. Ma il teatro di figura era solo uno dei tanti interessi dei due: l’opera lirica, le fiabe classiche, la commedia dell’arte rappresentarono il terreno comune dal quale prese forma il loro originalissimo mondo animato. Nella nostra selezione presentiamo la celebre trilogia rossiniana – La gazza ladra, L’italiana in Algeri e Pulcinella – e alcuni degli incantevoli cortometraggi basati sulle fiabe della tradizione popolare. In essi si rintracciano tutti gli elementi della poetica dei due artisti: la messa in scena di stampo teatrale, l’immagine stilizzata e bidimensionale, la vividezza dei colori unita alla fluidità e al dinamismo dell’animazione.

Info

Martedì 27/07/2021
18:00

Modalità di ingresso

Ingresso libero agli accreditati fino a esaurimento posti