Gio

27/06

Cinema Arlecchino > 14:15

LA MARIE DU PORT

Marcel Carné
Introduced by

Philippe Le Guay (regista)

Info sulla
Proiezione

Giovedì 27/06/2019
14:15

Sottotitoli

Versione originale con sottotitoli

Modalità di ingresso

Tariffe del Festival

LA MARIE DU PORT

Scheda Film

Un borghese di provincia, Henri Chatelard, accompagna la sua donna, Odile, al funerale del padre di lei, in una piccola città portuale della Normandia. Non si amano più. Preferendo evitare la famiglia acquisita, Chatelard si dirige verso il caffé del porto. Apprende che un battello da pesca è in vendita, lo compra. Per la strada incrocia una ragazza dallo sguardo fiero. È Marie, la sorella di Odile, mai vista prima…
Gabin, che conferisce al suo personaggio un tocco popolare, è attorniato da una bella squadra di attrici e di attori: la giovanissima Nicole Courcel (diciannovenne all’uscita del film), la dolce Blanchette Brunoy, Jane Marken, Louis Seigner e perfino Julien Carette, il bracconiere di La regola del gioco.
Va notato che Chatelard, oltre a essere proprietario di una birreria, possiede anche un cinema dove proiettano L’idiota di Georges Lampin e Tabù di Murnau (film che aveva entusiasmato il giovane Carné).
All’epoca convalescente, Jacques Prévert, sodale di Carné, non partecipò ufficialmente all’adattamento del romanzo di Georges Simenon. Sembra però che la sceneggiatura e i dialoghi, attribuiti all’ex surrealista Georges Ribemont-Dessaignes, rechino la sua impronta.
Al film contribuiscono due collaboratori abituali di Carné-Prévert: il musicista Joseph Kosma e Alexandre Trauner, il grande maestro delle scenografie e grande amico del poeta, che l’ha nascosto durante la guerra.
La luce è invece merito di Henri Alekan, che avrebbe poi intrapreso  una carriera straordinaria con Terence Young e Jean-Marie Straub, Robert Kramer, Amos Gitaï, Raoul Ruiz e Wim Wenders.
La Marie du port fu con Au-delà des grilles uno dei rari Gabin del dopoguerra ad avere un buon successo, con circa due milioni e seicentomila spettatori in Francia, un quarto dei quali a Parigi.

Edouard Waintrop

Cast and Credits

Scen.: Marcel Carné, Louis Chavance, Georges Ribemont-Dessaignes. F.: Henri Alekan. M.: Léonide Azar. Scgf.: Alexandre Trauner. Mus.: Joseph Kosma. Int.: Jean Gabin (Henri Chatelard), Nicole Courcel (Marie Le Flem), Blanchette Brunoy (Odile Le Flem), Claude Romain (Marcel Viau), Julien Carette (Thomas Viau), René Blancard (Dorchain), Jane Marken (signora Josselin), Louis Seigner (zio Jules). Prod.: Sacha Gordine per Les Films Sacha Gordine. 35mm. D.: 97’. Bn.