UNA TRAGEDIA ALLA CORTE DI MILANO

Int.: Francesca Bertini (Beatrice di Tenda), Clelia Zucchini (Agnese del Maino), Giovanni Pezzinga (Filippo Visconti), Gustavo Serena (Orombello); Prod.: Film d’Arte Italiana; 35mm. L.: 640 m. D.: 35’ a 16 f/s. Imbibito, pochoir.
info_outline
T. it.: Titolo italiano. T. int.: Titolo internazionale. T. alt.: Titolo alternativo. Sog.: Soggetto. Scen.: Sceneggiatura. Dial.: Dialoghi. F.: Direttore della fotografia. M.: Montaggio. Scgf.: Scenografia. Mus.: Musiche. Int.: Interpreti e personaggi. Prod.: Produzione. L.: lunghezza copia. D.: durata. f/s: fotogrammi al secondo. Bn.: bianco e nero. Col.: colore. Da: fonte della copia

Scheda Film

Ogni volta in cui in un film della FAI si ripresenta il «trio» Bertini, Pezzinga, Serena, si determina sempre la stessa suddivisione di ruoli: i due uomini sono entrambi legati sentimentalmente a questa fanciulla, a volte innocente, a volte perfida. Ma, mentre Gustavo Serena riveste sempre un ruolo positivo (destinato regolarmente a soccombere), Pezzinga, al contrario, è sempre un tiranno crudele e traditore, che comunque riesce a farla franca. La copia è stata restaurata dal Centre National de la Cinématographie – Archives du Film, Bois d’Arcy, a partire da un positivo originale di prima generazione, colorato per imbibizioni e pochoir. Attraverso l’uso di un internegativo colore è stato possibile riproporre le colorazioni originarie.

Alessia Navantieri


Copia proveniente da