RUDY’S SONG/LE CANZONI DI VALENTINO

Usa, 1923 – Italia, 1996. L.: 190m D.: 7’.

info_outline
T. it.: Titolo italiano. T. int.: Titolo internazionale. T. alt.: Titolo alternativo. Sog.: Soggetto. Scen.: Sceneggiatura. Dial.: Dialoghi. F.: Direttore della fotografia. M.: Montaggio. Scgf.: Scenografia. Mus.: Musiche. Int.: Interpreti e personaggi. Prod.: Produzione. L.: lunghezza copia. D.: durata. f/s: fotogrammi al secondo. Bn.: bianco e nero. Col.: colore. Da: fonte della copia

Scheda Film

L’unica registrazione originale a tutt’oggi nota della voce di Valentino risulta effettuata il 14 maggio 1923 a New York, negli studi della Bronswick Bocky Columned Company. In quell’occasione Rudy cantò due canzoni, El Relicario (in spagnolo) e Kashmiri Song (in inglese). La registrazione era probabilmente destinata ad essere commercializzata su disco. Da una trascrizione su pellicola magnetica, ritrovata negli archivi della Cineteca Nazionale, è stato possibile restaurare, utilizzando la tecnologia digitale, questo raro documento. Su questa inedita pellicola sonora è stato realizzato e montato uno short, omaggio della Cineteca Nazionale alla memoria di Rudy, utilizzando una serie di immagini fotografiche dell’attore, in parte provenienti dall’Archivio fotografico del Centro Sperimentale di Cinematografia e per il resto messe a disposizione, tramite la Cineteca del Comune di Bologna, da collezionisti e archivi italiani e stranieri.