ORSON WELLES’ MOBY DICK

Orson Welles

S. e P.: Orson Welles. F.: Gary Graver. In.: Orson Welles. 35mm gonfiato da 16mm. D.: 22’ a 24 f/s
info_outline
T. it.: Titolo italiano. T. int.: Titolo internazionale. T. alt.: Titolo alternativo. Sog.: Soggetto. Scen.: Sceneggiatura. Dial.: Dialoghi. F.: Direttore della fotografia. M.: Montaggio. Scgf.: Scenografia. Mus.: Musiche. Int.: Interpreti e personaggi. Prod.: Produzione. L.: lunghezza copia. D.: durata. f/s: fotogrammi al secondo. Bn.: bianco e nero. Col.: colore. Da: fonte della copia

Scheda Film

Dopo essersi occupato per una decina d’anni del romanzo Moby Dick di Herman Melville, dopo aver realizzato un radiodramma, composto e diretto una pièce teatrale (“Moby Dick Rehearsed”), partecipato alla riduzione cinematografica di John Huston e recitato il monologo di Achab in uno show televisivo, nel 1971 Welles cominciò a girare nella sua casa di Orvilliers vicino a Parigi, una versione ridotta della sua pièce teatrale, in cui lui interpretava da solo tutti i ruoli. Solo attraverso la sua voce ed effetti di illuminazione sullo sfondo, con diversi colori, realizzò una “recitazione scenica” intensificata dal montaggio campo/controcampo. Il film include le scene girate della pièce teatrale, per cui i passaggi mancanti sono stati ricostruiti attraverso il copione del lavoro teatrale. Gli sfondi dei titoli sono le riprese di un modello navale che si trovavano in un rullo del materiale ritrovato. Il controtipo positivo 16mm è stato duplicato e gonfiato in 35mm, il magnetico è stato mixato e riversato su sonoro ottico.

Stefan Droessler

Copia proveniente da

Restauro realizzato da
Restaurato nel 2000 dal Münchner Filmmuseum