LA MACHINE A SOUS

Emile-Edwin Reinert

R.: Emile-Edwin Reinert. Sc.: Emil-Edwin Reinert, Paul Duvivier, André Hornez. F.: Joni, Michel Kelber. Mus.: Francis Greghson, Al Romans. In.: Georges Pitoeff (Gueule d’amour), Genica Athanasiou (Mielle), Léonard (padrone del bar), Yves Renaud (alcolizzato), Pierrette Boyer (Pierrette), Marcel Vallée (Sosthène), Louis Salou (giornalista), Pierre Delu (l’autista). L.: 800 m., D.: 18’ a 24 f/s.

info_outline
T. it.: Titolo italiano. T. int.: Titolo internazionale. T. alt.: Titolo alternativo. Sog.: Soggetto. Scen.: Sceneggiatura. Dial.: Dialoghi. F.: Direttore della fotografia. M.: Montaggio. Scgf.: Scenografia. Mus.: Musiche. Int.: Interpreti e personaggi. Prod.: Produzione. L.: lunghezza copia. D.: durata. f/s: fotogrammi al secondo. Bn.: bianco e nero. Col.: colore. Da: fonte della copia

Scheda Film

Alcuni balordi, frequentatori abituali di un bar nel quale si trova una slot-machine, decidono di rapinare l’oggetto del loro divertimento. Prima della fuga, uno dei ladri, giocatore incallito, non resiste alla tentazione di tentare la sorte. Viene dato l’allarme. La polizia arriva nel momento in cui si accorge che la macchina non funziona. Cortometraggio delizioso, per le atmosfere, i volti degli attori, il décor, che rimandano ad un epoca chiave del cinema francese.

 

Copia proveniente da