DET SÄGS PÅ STAN

Per Lindberg


T.ing.: The Talk of the Town; Sog.: dal romanzo “Skvallerbytta bing... bång...” di Ester Grenen [Maria Lazar-Strindberg]; Scen.: Ester Grenen [Maria Lazar-Strindberg], Per-Erik Lindorm, Per Lindberg; F.: Harry Hasso, Sten Dahlgren; M.: Arne Mattsson, Per Lindberg; Scgf.: Bertil Duroj; Mu.: Hilding Rosenberg; Int.: Marianne Löfgren (Jeanette), Olof Sandborg (Forsenius), Elisa Widborg (Sig.ra Jansson), Arnold Sjöstrand (Martin Bilt), Gudrun Brost (Greta Bilt), Inga-Lilly Forsström (Petra), Hilding Gavle, Carl Ström; Prod.: Odolfilm 35mm. L.: 2280 m. D.: 83’. Bn.

 

info_outline
T. it.: Titolo italiano. T. int.: Titolo internazionale. T. alt.: Titolo alternativo. Sog.: Soggetto. Scen.: Sceneggiatura. Dial.: Dialoghi. F.: Direttore della fotografia. M.: Montaggio. Scgf.: Scenografia. Mus.: Musiche. Int.: Interpreti e personaggi. Prod.: Produzione. L.: lunghezza copia. D.: durata. f/s: fotogrammi al secondo. Bn.: bianco e nero. Col.: colore. Da: fonte della copia

Scheda Film

Det sägs på stan è ambientato in una piccola cittadina, i cui abitanti iniziano a ricevere lettere anonime che minacciano di rivelare tutti i loro segreti. Ben presto, i pettegolezzi e le calunnie si fanno largo nella cittadina, gettandola nel panico. Nessuno si fida più del prossimo e iniziano a diffondersi voci false, con conseguenze fatali. Il crescente isterismo si combina perfettamente con l’espressività del montaggio, che a volte raggiunge ritmi vertiginosi, e con gli elaborati movimenti di macchina, che sfruttano appieno le potenzialità di una nuova invenzione, la gru usata dal direttore della fotografia Harry Hasso.

Vedendo oggi Det sägs på stan, le allusioni al nazismo sono abbastanza ovvie, soprattutto quando uno dei negozianti del luogo diventa un fervente demagogo e auspica un nuovo ordine mondiale durante un’assemblea al caffè locale. Gran parte dei critici del tempo però non riuscì, o non volle, vedere i riferimenti alla guerra in atto, ed espresse solo indignazione per quello che considerava un esperimento confuso e senza senso.

Jon Wengström – Svenska Filminstitutet

 

Copia proveniente da

Copia stampata nel 2005 a partire da un interpositivo