DANS LES GRIFFES DE L’ARAIGNEE

Wladsilaw Starewicz

D.: 20’. 35 mm.
info_outline
T. it.: Titolo italiano. T. int.: Titolo internazionale. T. alt.: Titolo alternativo. Sog.: Soggetto. Scen.: Sceneggiatura. Dial.: Dialoghi. F.: Direttore della fotografia. M.: Montaggio. Scgf.: Scenografia. Mus.: Musiche. Int.: Interpreti e personaggi. Prod.: Produzione. L.: lunghezza copia. D.: durata. f/s: fotogrammi al secondo. Bn.: bianco e nero. Col.: colore. Da: fonte della copia

Scheda Film

Wladsilaw Starewicz, nato a Mosca nel 1892, morto a Parigi nel ’65, lavorò per quarant’anni in un piccolo studio che aveva attrezzato a Fontanay-sous-Bois. Precedentemente aveva diretto, in Russia, alcuni film di finzione (soprattutto con Ivan Mosjoukine). Dans les grifes de l’araignèe è un film di pupazzi, colorato a pochoir. Il salvataggio di quest’opera ha una sua storia. La Cinémathèque de Toulose ne aveva ritrovato una copia a colori che, prestata alla Cinémathèque Française, bruciò durante l’incendio di rue de Courcelles nel 1959. Il film era dunque nuovamente perduto, ma il caso intervenne nuovamente: alcuni mesi più tardi la Cinémathèque de Toulouse ritrovò, a Nancy e a Saint-Etienne, due buone copie colorate a pochoir che stavano per essere distrutte e che sono servite per il restauro.

Copia proveniente da