Ceux du maquis

anonimo

Mu.: Ludwig van Beethoven; Prod.: Office Français d’Information Cinématographique per la Serie La Revue filmée du mois, Ici… la France. 35mm. L.: 207 m. D.: 7’.

info_outline
T. it.: Titolo italiano. T. int.: Titolo internazionale. T. alt.: Titolo alternativo. Sog.: Soggetto. Scen.: Sceneggiatura. Dial.: Dialoghi. F.: Direttore della fotografia. M.: Montaggio. Scgf.: Scenografia. Mus.: Musiche. Int.: Interpreti e personaggi. Prod.: Produzione. L.: lunghezza copia. D.: durata. f/s: fotogrammi al secondo. Bn.: bianco e nero. Col.: colore. Da: fonte della copia

Scheda Film

Documentario sull’”avanguardia delle truppe di liberazione”: diecimila uomini che partecipano alla creazione di quei “campi della libertà” in pieno “reame della Gestapo”. Si assiste così al loro allenamento, al censimento del loro materiale (un’arma per cinque uomini!) e all’enumerazione dei diversi corpi del F.F.I. che il commento vuole uniti, raggruppati e efficaci. Questi corpi riuniscono individui provenienti da orizzonti diversi: studenti, operai, prigionieri… In inverno, la resistenza è più pericolosa: “per scaldarsi hanno solo la Croce di Lorena sul petto. Vincere o morire!
Il film si conclude sull’alzarsi di una bandiera, che ricorda l’inquadratura iniziale.

Copia proveniente da