21/08/2020

IL CINEMA RITROVATO | FUORI SALA #23

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

“Perché Il Cinema Ritrovato?

Perché è un festival col titolo sbagliato.

Infatti è perfetto per chi il cinema non l’ha perso e ama la magia del grande schermo,

che ti fa vivere le immagini con la forza emotiva dei sogni

Stefano Accorsi

Ventitreesima puntata della rubrica online “Il Cinema Ritrovato | Fuori Sala”, fino a fine agosto dedicata al festival ‘paradiso dei cinefili’ (guarda gli episodi precedenti).

Nell’ultimo dei tre episodi speciali la voce di Stefano Accorsi ci racconta la magia del Cinema Ritrovato (Bologna, 25-31 agosto). 

“Perché Il Cinema Ritrovato? Perché è un festival col titolo sbagliato. Infatti è perfetto per chi il cinema non l’ha perso e ama la magia del grande schermo, che ti fa vivere le immagini con la forza emotiva dei sogni. Perché Il Cinema Ritrovato è un paese dei balocchi dove ritrovi i capolavori senza tempo, che sanno svelarti il passato e indicare segni sul futuro. Perché dimostra che la bellezza non ha età ed è sempre nostra contemporanea. Perché puoi ascoltare i film muti con l’orchestra dal vivo e scoprire che il cinema muto era un’arte musicale, perché i tre spazi all’aperto, Piazza Maggiore, BarcArena e Arena Puccini, restituiscono il sapore del cinema come rito, la comunità che si unisce nelle piazze per provare insieme le stesse emozioni.  Perché nelle sette sale chiuse rivivi l’atmosfera degli antichi cineclub. Quei pomeriggi oziosi e disperati da ragazzi in cui all’improvviso trovavi un film di sessant’anni prima che parlava proprio di te. Perché fra i tanti film da scoprire ti perdi e poi non vorresti più uscire. Perché sul cinema del passato pensi di sapere tante cose e poi ti accorgi che non sapevi niente. Perché quest’anno il titolo è giusto. In questi mesi l’emozione dei film sul grande schermo siamo stati costretti un po’ a scordarcela e allora sì, il titolo va bene”.

Guarda

 

Buona Visione!

  • Ricordiamo che dal 24 al 31 agosto i biglietti potranno essere acquistati direttamente all’Ufficio Ospitalità del Festival con una leggera maggiorazione sul prezzo. Entro la fine di luglio verrà inviato a tutti gli accreditati un vademecum per il sistema di prenotazione e l’indicazione dei luoghi del festival (compreso l’ufficio ospitalità). Da quest’anno è disponibile l’accredito Bologna riservato a: studenti universitari (italiani e stranieri), Amici e Sostenitori Bianco e Nero della Cineteca, residenti a Bologna e provincia, possessori Card Cultura, Card Genus Bononiae. Musei nella Città, Abbonati Teatro Comunale di Bologna. 
  • Clicca qui  per maggiori informazioni su tessere e accrediti
  • Clicca qui per acquistare l’accredito 
  • Clicca qui per il programma completo del Festival.