14/08/2020

Il Cinema Ritrovato Book Fair

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Dal 24 al 31 agosto alla Biblioteca Renzi, dalle 9 alle 18.30, un evento imperdibile per gli appassionati di cinema, con centinaia di libri, DVD e Blu-ray: Il Cinema Ritrovato Book Fair.
La Mostra Mercato dell’Editoria Cinematografica compie diciotto anni e, nonostante le difficoltà dell’anno in corso, abbiamo deciso di confermare questo appuntamento, anche se in un’edizione ridotta, per offrire agli ospiti del Festival Il Cinema Ritrovato e al pubblico di Bologna alcune importanti novità editoriali. Ampio spazio verrà riservato alle pubblicazioni edite da Cineteca di Bologna, dalle cineteche del mondo e da altri editori italiani ed internazionali.


Tra le novità di questa edizione, un’ampia sezione di DVD a basso costo che include rari film d’epoca, ma anche tante opere contemporanee. Immancabile anche un’ampia selezione di libri vintage, manifesti e locandine.

Tra le tante pubblicazioni, segnaliamo in questa News quelle finaliste del concorso Il Cinema Ritrovato | Dvd Awards (tra cui compaiono editori di cinema come Pathé Films, BFI e Carlotta Films; scopri l’elenco completo dei finalisti dei Dvd Awards 2020).
Tra gli editori italiani presenti in fiera: Eagle Pictures, 01distribution, Dino Audino EditoreCG EntertainmentMustang Entertainment.
Tra gli stranieri, anche Edition Filmmuseum, Lobster Films, Cinematek Royale de Belgique, EYE FilmMuseum, Film Heritage Foundation, Institut Lumière e Fondation Jérôme Seydoux-Pathé.

Tra le librerie che storicamente collaborano al nostro evento, siamo felici di avere anche in questa edizione della Book Fair del Cinema Ritrovato la Libreria di Cinema Teatro Musica (via Mentana 1/c, Bologna) di Ivan Cipressi, che quest’anno festeggia i trent’anni dall’apertura, e altre due librerie antiquarie: Tesori di Carta (via Vizzani 39/d, Bologna) di Marco Vaccari e La Bottega del cinema di Primo Giroldini.