20/03/2020

Fuori Cinema | Film in TV (ma da vedere) _ domenica 22 marzo

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Ed ecco le nostre segnalazioni su domenica 22 marzo:

FUMO DI LONDRA (1966, 122 min) di Alberto Sordi
[Rai Movie (canale 24), ore 16.25]

La prima regia di Sordi rimane una delle sue prove più riuscite come autore completo. Impersonando un antiquario di Perugia fanatico della cultura britannica e che finalmente intraprende un viaggio in Inghilterra, il grande attore realizza una satura efficace e divertente dell’esterofilia nostrana e della Swinging London. Scritto con Sergio Amidei.

Approfondimenti

Recensione di Chiara Ugolini su la Repubblica, che include la clip del film prima e dopo il restauro; video dedicato al restauro del film; intervista a Alberto Sordi (in francese) al festival di Cannes (1977) in occasione del film Un borghese piccolo piccolo.

p

INCANTESIMO (1938) di George Cukor
[Tv2000 (canale 28), ore 21.05]

La meravigliosa coppia Katharine Hepburn-Cary Grant diretta da George Cukor: lei è la figlia di un ricco banchiere, una giovane donna molto anticonformista rispetto alla famiglia e proprio dalla sua bizzarria è attratto il giovane avvocato squattrinato, inizialmente promesso sposo della sorella. Come in molte commedie hollywoodiane degli anni ’30, la libertà di essere se stessi viene preferita alle convenzioni dell’high society. Tratto da una commedia di Philip Barry, già adattata otto anni prima, è diretto con stile e finezza proverbiali da Cukor.

Approfondimenti

Intervista di Charles Silver, 22 febbraio 2011 per la retrospettiva al MoMA; dialogo tra Michael Schlesinger and Michael Sragow sul film.
Lo scrittore Kazuo Oshiguro presenta il film per il British Film Institute di Londra.

p

SOLO GLI AMANTI SOPRAVVIVONO (2013, 122 min) di Jim Jarmusch
[Rai Movie (canale 24), ore 2.55]

I vampiri secondo Jarmusch: dandy malinconici, enigmatici e aristocraticamente distaccati dalle derive del genere umano. Ambientato fra Detroit e Tangeri, è un film affascinante, crepuscolare e intriso dell’essenza della poetica del regista statunitense, fra nostalgia e ironia. Tilda Swinton e Tom Hiddleston sono impeccabili come creature della notte e anche John Hurt è perfetto come Christopher Marlowe (!).

Approfondimenti

Recensione di Andrew Tracy per la rivista CinemaScope, N. 56, 2013; Jim Jarmush and Tilda Swinton al NY Film Festival, ottobre 2013, rispondono alle domande del pubblico; Press Conference al Festival di Cannes 2013.

p

Segnaliamo inoltre l’appuntamento mattutino di lunedì 23 marzo:

BURN AFTER READING. A PROVA DI SPIA (2008, 96 min) di Joel e Ethan Coen
[Iris (canale 22), ore 8.35]

Terzo capitolo di una trilogia “degli idioti”, secondo la definizione degli stessi fratelli Coen, è una spassosa incursione nel burlesque e nello humour nero, così congeniali ai due fratelli, dove l’irrisione satirica del mondo dello spionaggio rimanda alle dinamiche e ai caratteri della società made in USA. Bravissimi George Clooney e Brad Pitt (come il resto del cast) a prendersi gioco di se stessi.

Approfondimenti

Recensione di Paolo Mereghetti per il Corriere, 28 agosto 2008; recensione di David Denby per il New Yorker, 15 settembre 2008; intervista ai fratelli Coen; George Clooney dietro le quinte del film.

p

UOMINI E LUPI (1957, 100 minuti) di Giuseppe De Santis
[Rai Storia (canale 54), ore 9.30]

Un film oggi più prezioso che mai, ritratto di un’Italia arcaica che ai nostri occhi appare più un luogo di fantasia che un paese reale, fatto di neve e montagne, di uomini (e donne) e lupi, appunto. Ritroviamo, quasi dieci anni dopo “Riso amaro”, Giuseppe De Santis a dirigere Silvana Mangano, questa volta al fianco di Yves Montand, in una vicenda – scritta da alcuni dei migliori sceneggiatori italiani, tra cui Tonino Guerra, Cesare Zavattini e Tullio Pinelli – che sa collocare la giusta dose di mélo in un paesaggio abruzzese che è il vero protagonista del film.

Approfondimenti

Estratto dall’edizione il Castoro dedicata a De Santis a cura di Stefano Masi, 1981; documentari su Silvana Mangano, realizzati dalla Rai.

p

Selezione titoli, commenti e link approfondimenti a cura di Roberto Chiesi, Anna Fiaccarini e Andrea Ravagnan.