Cinefilia ritrovata, Cinema Ritrovato 2017: Colette person and character

I post di CinefiliaRitrovata.it dedicati al Cinema Ritrovato. Come ogni anno il magazine della Cineteca di Bologna seguirà da vicino – e con sguardo critico – gli appuntamenti più salienti in programma.

Cinema Ritrovato 2017: Colette person and character

In un kinetoscopio ha visto nascere il cinema muto, e così le sue parole definiscono la sorpresa “dell’immagine minuscola di una ballerina che riceveva il dono della vita e danzava”. Le sue recensioni – che rivelano una spiccata sensibilità registica – hanno fatto scuola; nonostante lei non abbia mai diretto un film. Il suo contributo però non si esaurisce nel campo letterario, ma si estende in maniera pervasiva al cinema. Il suo ingresso nel mondo dello spettacolo avvenne come mima e attrice teatrale, nel 1951 apparve in un film-documentario di Yannick Bellon, Colette.

Continua a leggere il pezzo di Eugenia Carraro