Progetto Keaton

“Keaton collaborava con l’universo, un tratto che continua a distinguerlo dai suoi colleghi – scrive il premio Pulizer Walter Kerr – molti di loro consideravano il mondo fisico come un ostacolo da superare o evitare, con ingegno o coraggio. Keaton la pensava diversamente. Ovviamente era un esperto di ostacoli, eppure, per quanto pericoloso potesse essere, Keaton si fidava dell’universo.” Che sia nel bel mezzo dell’Alaska desolata a pesca con gli Eskimo, in un ranch di bestiame, indossando una tuta da sommozzatore tra cannibali e sottomarini, è proprio l’incontro tra i personaggi di Keaton e il mondo fisico che produce, nel migliore dei casi, un capolavoro, nel peggiore, infiniti ed esilaranti momenti comici.
Il progetto Keaton, lanciato nel 2015, è promosso dalla Cineteca di Bologna e Cohen Film Collection.
Programma a cura di Cecilia Cenciarelli

 

The Scarecrow (Lo spaventapasseri, 1920) • The Frozen North (Il nord ghiacciato, 1922) • The Navigator (Il navigatore, 1924) • Go West (Io e la vacca, 1925)

 

Foto: The Navigator