Gio

28/06

Cinema Arlecchino > 11:15

SPARA FORTE, PIÙ FORTE… NON CAPISCO!

Eduardo De Filippo

Info sulla
Proiezione

Giovedì 28/06/2018
11:15

Sottotitoli

Versione originale con sottotitoli

Modalità di ingresso

Tariffe del Festival

SPARA FORTE, PIÙ FORTE… NON CAPISCO!

Scheda Film

Uno dei film più singolari e dimenticati di Marcello Mastroianni. Subito dopo i successi internazionali dei film di De Sica-Ponti insieme alla Loren, l’attore torna su sfondi napoletani, stavolta con a fianco una star internazionale come Raquel Welch. Alla regia c’è il simbolo stesso di Napoli, Eduardo De Filippo, ma commercialmente l’operazione (debutto ‘in proprio’ del leggendario direttore di produzione Pietro Notarianni) sarà un disastro. Eduardo, sempre attento agli adattamenti delle proprie opere, stavolta si prende ogni libertà con la propria commedia Le voci di dentro: vuole che il cinema vinca, e il cinema che sceglie è quello dalla debordante dimensione visiva e musicale, quella linea pop italiana degli anni Sessanta che va da Fellini a Mario Bava, da Vittorio Caprioli a certo Alberto Lattuada a La decima vittima di Elio Petri. Qui c’è un improbabile Marcello Mastroianni, che oltretutto fa proprio uno scultore e pittore vagamente pop. Il film può essere goduto per la sua bizzarria, con Raquel Welch doppiata in piemontese, la colonna sonora di Rota che mescola citazioni di Funiculì Funiculà e La dolce vita, le scenografie e i costumi di Enrico Job e Gianni Polidori. Ma l’onirismo, che oggi può apparire di marca felliniana (tra e Giulietta degli spiriti) alla lunga stanca e l’effetto finale, claustrofobico, è una paradossale vendetta dell’elemento teatrale, a dispetto del bric-à-brac di musiche e immagini.

Emiliano Morreale

Cast and Credits

Sog.: dalla commedia Le voci di dentro di Eduardo De Filippo. Scen.: Eduardo De Filippo, Suso Cecchi D’Amico. F.: Ajace Parolin. M.: Ruggero Mastroianni. Scgf.: Ivan Polidoro. Cost.: Enrico Job. Mus.: Nino Rota. Int.: Marcello Mastroianni (Alberto Saporito), Raquel Welch (Tania Mottini), Guido Alberti (Pasquale Cimmaruta), Leopoldo Trieste (Carlo Saporito), Rosalba Grottesi (Elvira Cimmaruta), Franco Parenti (commissario di polizia), Regina Bianchi (Rosa Amitrano), Tecla Scarano (zia Rosa Cimmaruta), Silvano Tranquilli (tenente Bertolucci), Eduardo De Filippo (zio Nicola). Prod.: Pietro Notarianni per Master Film. DCP. D.: 100’. Col.