Le luci del Cinema Ritrovato: rassegna stampa di venerdì 26 giugno

“In otto giorni 427 film, con un programma che spazia da pietre miliari della settima arte come Vertigo, Casablanca, 2001: Odissea nello spazio, a rarità assolute tutte da scoprire come il pioniere del cinema africano Albert Samama Chikly, il film mai visto di Aki Kaurismaki Le mani sporche o le prime immagini girate dalle truppe inglesi nei campi di concentramento nel 1945. Benvenuti alla XXIX edizione del Cinema Ritrovato, il paradiso dei cinefili, che torna da domani al 4 luglio con un calendario fittissimo quanto multforme che attira sotto le Torri duemila ospiti stranieri da ogni parte del pianeta”.

Ecco una prima rassegna di articoli dedicati al Cinema Ritrovato e ad alcune sezioni del festival:

– “Le luci del Cinema Ritrovato” di Piero Di Domenico su Il Corriere
corriere_cr_260615

– “Casablanca, i segreti di un fascino infinito” di Giuliana Muscio su Il manifesto
manifesto_cr_260615

– “La paziente passione di conservare le immagini: Martin Scorsese, il regista è ora nel comitato scientifico del festival. Con lui anche Payne” su Il manifesto
manifesto_cr_26061b

– “Nel labirinto del Cinema Ritrovato con 427 film per 120 anni di immagini” di Cesare Sughi su Il Resto del Carlino
RDC_20150626_BOLOGNA_64

– “Isabella Rossellini ritorna a ‘Casablanca’. L’omaggio a Ingrid Bergman e a Orson Welles” di Cesare Sughi su Il Resto del Carlino
RDC_20150626_BOLOGNA_65

– “Ingrid Bergman e Orson Welles cento candeline in Piazza grande” di Emanuela Giampaoli su La Repubblica
repubblica_cr_260615

– “Ma quanto è nuovo il neorealismo di Assunta Spina” di Irene Bignardi su Il Venerdì
venerdi_repubblica_cr_assunta_260615

– “Buster Keaton. Per (ri)riscoprire che cos’è una risata perfetta” di Cristiano Governa su Il Venerdì
venerdi_repubblica_cr_keaton_260615