“Thank you for displaying such an excellent exhibit!” Le vostre opinioni sulla mostra Dream Makers

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Si conclude sabato 15 settembre in Salaborsa la mostra Dream Makers. Come i produttori hanno fatto grande il cinema italiano.

Abbiamo chiesto ai visitatori una loro opinione. Qui di seguito una selezione di risposte e una gallery di ritratti (foto di Martina Barbieri):

Qual è il pregio maggiore della mostra?

“Iniziare degli inesperti al mondo cinematografico”.

“Extensive information and displays especially the film advertising posters”.

“The information provided regarding difficulty producers had to raise funding”.

“Far conoscere i retroscena della realizzazione dei film”.

“Raccontare il valore del produttore, ben al di là del mero contributo economico”.

“La possibilità di poter leggere le recensioni del tempo”.

“Molto interessante aver utilizzato la documentazione originale: articoli, lettere, cimeli, foto”.

Come è cambiata la tua percezione sulla figura del produttore dopo aver visto la mostra?

“I didn’t realise how many problems producers and directors encountered in making a film”.

“Il produttore è una figura poliedrica e ricca di umanità”.

“Il produttore non è un semplice finanziatore”.

“Il produttore deve avere inventiva”.

“Non conoscevo la figura del produttore. Dopo questa mostra ne voglio sapere di più”.

Commenti generali

“Mostra molto interessante, dà ampi spunti di riflessione”.

“La mostra è molto interessante, ben organizzata e ricca di fonti”.

“Thank you for displaying such an excellent exhibit!”

“Thank you. We really enjoyed the chance to learn more about Italian cinema. I didn’t realise how prolific it was in the post war years”.

“Davvero azzeccato, a questo punto, il titolo Dream Makers. Ci avete immerso nella fabbrica di un sogno! Complimenti!”

“Mostra riuscita in pieno, ricca di testimonianze che ti fanno capire meglio il produttore e la storia del cinema. Rimasto davvero sorpreso e soddisfatto!”

“Meravigliosa come La dolce vita“.