Cinefilia Ritrovata, focus su: “Il laureato” di Mike Nichols

Il capolavoro di Mike Nichols si è imposto come film manifesto nella storia del cinema, rappresentando un’epoca, la fine degli anni Sessanta, facendosi portavoce e precursore di quel periodo e dei suoi cambiamenti. Il laureato ha trasposto sul grande schermo i semi di quell’importante rivoluzione culturale e sociale che stava scoppiando in quegli anni e che avrebbe travolto l’America, e lo ha fatto attraverso un linguaggio cinematografico del tutto nuovo. La pellicola di Nichols è probabilmente quella che più di altre – più di Easy RiderGangster Story – ha contribuito alla nascita del nuovo cinema americano, inaugurando la stagione della New Hollywood.

Continua a leggere il pezzo di Marcello Polizzi.